massacarrara
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Campionato Tappini Calcio

Sesta giornata: Apuania qualificata per la fase finale

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

La sesta giornata di campionato ha emesso il suo primo verdetto, con l’Apuania che  ottiene la qualificazione alla fase finale, grazie alla vittoria contro l’Internazionale per 3-2. Sugli altri campi si accende la bagarre per il quarto posto con i Cervaneros vittorioso in rimonta (2-1) sull’Atletico Massese che si issa al quinto posto a sette punti. Ora la classifica vede Apuania a quota 14 seguito da Napoli ad 11, Beta a 10 (vittoria per 2-1 sul Atletico Ricortola) e Internazionale ad 8 punti. Gli inseguitori sono Newteam, Cervaneros e Aldebaran a quota 7 punti. Esclusi dai giochi i due Atletico: Massese e Ricortola.

Dalla classifica appare evidente come la lotta per il quarto posto sia davvero combattuta, con Beta, Internazionale, Aldebaran, Newteam e Cervaneros che si contenderanno la qualificazione in un entusiasmante testa a testa che, appare certo, sarà apertissimo fino all’ultima giornata.

 

Ecco il dettaglio delle partite:

 

Atletico Massese-Cervaneros 1-2

L’ennesima sconfitta in rimonta costa carissimo a Fabio Ricci che, dopo esser stato in vantaggio, si fa raggiungere e superare anche da Alessio Antompaoli decretando l’addio ad ogni sogno di qualificazione. La partita è stata piacevole, ben combattuta ed all’insegna dell’equilibrio in campo. La Massese continua a pagare la sua imprecisione sottoporta e alcuni importanti errori in fase difensiva, dovuti più alla scarsa concentrazione (la sua tattica di innervosire l’avversario finisce per innervosire solo lui) che a reali carenze tecniche. Dal canto suo, Alessio, ha giocato una partita attenta, cercando di non farsi prendere dal nervosismo e sfruttando bene le due palle più nitide della partita. Grazie a questa vittoria si rialza al quinto posto in piena lotta per qualificarsi e riaccende il lumicino della speranza.

 

ßeta 1997-Atletico Ricortola 2-1

Una partita a doppio faccia. Un match molto attento e preciso quello di Tagino che rischia poco e crea molto, almeno fino al gol del 2-0. Fino al raddoppio, infatti, la partita sembra avere poca storia, più per i demeriti dell’avversario che per reali colpi tecnici. La ßeta, infatti, commette alcuni errori grossolani che, contro avversari più preparati, avrebbero anche potuto costare caro. Comunque la cronaca della partita dice che, fino alla fine del match, Tagino ha in pugno la partita e, proprio quando ha la palla del 3-0, commette un errore difensivo (fallo di mano) e Maurizio Seppia, su punizione, sigla il gol del 2-1 e, all’ultima azione disponibile, si fa annullare la rete del 2-2 per posizione di fuorigioco. Un pareggio che, forse, sarebbe stato eccessivo, ma che comunque avrebbe dato morale.

 

Napoli-Aldebaran 2-2

Luca Pasquini riesce a conquistare un punto importantissimo pareggiando per 2-2 contro Armando De Sury e, di fatto, bloccando la sua rincorsa alla vetta e facendogli rimandare il discorso qualificazione. Una partita davvero intensa con l’Aldebaran che passa due volte in vantaggio e si fa raggiungere entrambe le volte. Sopratutto accusa la pressione proprio dopo aver trovato la rete che poteva dargli i tre punti. In lui ha prevalso la paura di vincere facendogli commettere alcuni errori banali che, di fatto, hanno regalato i gol al Napoli. I partenopei hanno confermato un calo di forma dopo l’inizio scoppiettante e centrano il secondo pareggio consecutivo. Ora per De Sury il calendario si complica con, in ordine, la Newteam di Famà e l’Apuania di Ceccarelli. Quattro punti sulle quarte sono un bel vantaggio, ma occorre fare attenzione a non sprecarli.

 

Internazionale-Apuania 2-3

Succede tutto nel secondo tempo. Dopo una prima frazione abulica, durante la quale i due sfidanti si studiano, nella ripresa gli attacchi si scatenano. Ne esce un 2-3 combattuto ricco di azioni e capovolgimenti di fronte. Il match è quindi bello da vedere anche grazie a due squadre scoperte che cercano continuamente la via del gol, senza sosta, e, anche quando in vantaggio, non si limitano a controllare il match ma continuano a macinare gioco. E’ Mario che trova la rete del vantaggio ma Biagi è pronto a recuperare. Poi l’Apuania sale in cattedra e trova rapidamente due reti che potrebbero stendere l’Internazionale, ma il tre volte campione italiano trova il gol del 2-3 che riapre la partita, ma è l’Apuania, nei secondi finali, a rischiare di chiudere il match andando vicino alla quarta segnatura.

 

Nel complesso le partite sono state ricche di azioni e gol e, ancora una volta, è emerso come non ci siano partite dal risultato scontato. La rincorsa al titolo sarà tutta da vivere.

 

 

Risultati della Sesta giornata:

Internazionale – Apuania 2-3
Atletico Massese – Cervaneros 1-2
Aldebaran – Napoli 2-2
Ricortola – ßeta 1997 1-2
Newteam ha riposato

 

Classifica dopo sei giornate (tra parentesi le partite giocate)

Apuania     14 punti (6)
Napoli        11 punti  (5)
ßeta            10 punti (6)
Inter            8 punti  (5)
Newteam    7 punti (5)
Aldebaran   7 punti (5)
Cervaneros 7 punti (6)
A.Massese   2 punti (5)
A.Ricortola  0 punti (5)

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]
Quotidiano Apuano - vecchio sito