massacarrara
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Massa

Regolamento Urbanistico: gli obiettivi dell'Amministrazione

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Passi avanti verso la stesura del Regolamento Urbanistico, l'atto di governo con il quale verrà disciplinata l'attività urbanistica ed edilizia sul territorio comunale. Obiettivo dell’Amministrazione Volpi è di consegnare alla città uno strumento efficace e condiviso ed a questo fine sta lavorando col duplice intento di sviluppare un esteso percorso di partecipazione parallelamente alla definizione degli ultimi aspetti tecnici per arrivare all'adozione del Regolamento urbanistico entro i primi mesi del prossimo anno. Gli incontri con enti e associazioni sono già iniziati ed è stato preparato un calendario di assemblee cittadine e di riunioni tematiche da tenersi nelle prossime settimane. L'idea è quella di attivare un confronto diffuso sul territorio per approdare a soluzioni che abbiano una larga condivisione. Tre, i punti fermi su cui sta costruendosi l'iter progettuale.

In primo luogo, il lavoro degli uffici, centrato sulla preparazione di una serie di carte e studi in grado di rappresentare i rischi idrogeologici e sismici che caratterizzano le varie aree del territorio. Si deve valutare la pericolosità sismica, quella idraulica e quella geomorfologia del territorio comunale per poi ricavarne altrettante mappe di pericolosità. Solo dopo la definizione di questo quadro si potrà dare corpo alle norme del Regolamento urbanistico che l’Amministrazione intende come il momento chiave per concepire una visione complessiva della città che abbia, nel rispetto delle fragilità e delle specificità del territorio, il proprio cuore, e procedere così, dove possibile, ad operare nella direzione della messa in sicurezza e della limitazione del rischio.

In secondo luogo , il progetto allo studio, intende valorizzazione gli spazi pubblici con la volontà di superare gli squilibri e quelle aree di degrado che impediscono alla città d’avere una fisionomia omogenea. In questo senso il mandato dell’Amministrazione è chiaro: si vogliono superare la fratture che contraddistinguono i tessuti cittadini per realizzare le condizioni complessive di una migliore qualità della vita. Se è vero infatti che il Regolamento urbanistico non può cedere alle lusinghe di concepire una città utopica è altrettanto vero che deve essere uno strumento in grado di rispondere a bisogni reali che emergono dal territorio e da chi lo abita.

Il terzo punto cui guarda l’Amministrazione comunale è la volontà di assegnare al Regolamento Urbanistico una funzione centrale nel disegnare alcune delle regole per la ripresa economica e sociale del territorio. Si vuole rendere praticabile la coesistenza proficua fra manifatturiero, commerciale e servizi, partendo dal turismo e dal suo indotto. Solo attraverso regole intelligenti l'Amministrazione può oggi svolgere un ruolo di politica economica e sociale che altrimenti, gli enti locali, non hanno più le risorse per perseguire.

 

Comune di Massa

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]
Quotidiano Apuano - vecchio sito