massacarrara
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Montignoso

Acqua e ambiente: Cipollini attacca Binaglia

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

A Montignoso come in tutta la Toscana abbiamo le tariffe idriche più alte d'Italia questo a causa di una mal gestione di GAIA SPA, e soprattutto al mancato rispetto del risultato di un referendum, svoltosi proprio 10 anni fa, dove il 95% degli italiani senza mezzi termini votarono affinchè l’acqua restasse un bene di natura esclusivamente pubblica e che da essa non si traesse profitto. Referendum tradito e popolo italiano ingannato. Dopo le dichiarazioni fatte sia dalla Federalberghi Apuo Versiliesi sia dal CCA che dal Forum Per L'Acqua, affermazioni che condividiamo pienamente, siamo ancora più convinti della nostra battaglia per trasformare GAIA spa in una azienda speciale consortile pubblica.Ci chiediamo se il sindaco Lorenzetti in questi cinque anni di governo della città pensava di vivere nel paese di Bengodi dove tutto va bene. Lorenzetti non si è mai accorto delle "bollettone" che arrivavano ed arrivano tutt'oggi alle famiglie, agli artigiane,alle imprese del settore della ristorazione e degli alberghi e ai bar, che tanto ha glorificato nel suo dibattito televisivo, categoria questa che avrebbero tanto invece da indignarsi, lamentarsi e protestare contro Lorenzetti per le bollette salate di GAIA e per la TARI, tassa sui rifiuti. Dovrebbe vergognarsi per quello che avrebbe potuto fare e non ha mai fatto a sostegno delle famiglie più povere che sono vittime di queste violenze. Il sindaco di Montignoso non si è mai interessato di Gaia perchè non è un problema che lo riguarda da vicino. Caro Lorenzetti non ti sei mai interessato neppure della cava Fornace, se non negativamente in tempi passati. Come prima autorità sanitaria del comune di Montignoso avevi il dovere di controllare e vigilare su ciò che stava accadendo nella cava Fornace e attivare degli organi di controllo su ciò che veniva smaltito; non ti sei minimamente occupato di questa grave situazione ed oggi sei da ritenere responsabile, insieme ai sindaci che ti hanno preceduto tutti appartenenti al vecchio DS, oggi PD, come Binaglia, per aver permesso che nella cava Fornace venissero smaltiti rifiuti speciali,inquinanti e velenosi. Inoltre nessuno può prevedere gli effetti negativi che questi rifiuti inquinanti protrebbero provocare sulla salute pubblica, sull'ambiente e le gravi conseguenze che potrebbe subire il settore turistico. Quale credibilità può avere un sindaco che solamente sotto elezioni si preoccupa della salute dei suoi cittadini e come poter credere alle sue promesse di pulcinella quando per anni ha fatto convivere i cittadini di Montignoso con una bomba ad orologeria che non è stata ancora disattivata, "bonificato"? Ti ricordo Lorenzetti che c'è stata una sentenza, emessa dal tribunale di Massa, dove si obbligava il Comune di Montignoso a bonificare la discarica e a ripristinare l'ambiente,per quale motivo è stata disattesa? In quel periodo tu ricoprivi il ruoli di consigliere comunale nell'amministrazione Binaglia ed eri segretario dei DS, sicuramente eri a conoscenza della sentenza. Che fine ha fatto il documento votato in Consiglio Comunale di Montignoso dove si afferma che solamente la marmettola deve essere smaltita nella discarica? Esiste una relazione del Ministero dell'Ambiente del Giugno del 2003 avvallata dall'ARPAT che definisce la cava Fornace a rischio in quanto ubicata in area con possibilità di frane molto elevate ed in zona sismica di seconda categoria; luogo vulnerabile dal punto di vista idrogeologico, con il rischio di contaminazione delle falde acquifere. Ci preoccupa la tua superficialità caro Lorenzetti, perchè durante la conferenza dibattito in diretta TV, sei stato solamente in grado di consigliare a tutti di non affrontare l'argomento cava Fornace per evitare che i turisti si spaventassero e potessero scegliere, giustamente, luoghi più sicuri dove trascorrere le loro vacance. Per non parlare poi delle tue preoccupazioni riguardo a possibili nascite sul territorio di bambini malformati. Sei consapevole del grave pericolo che corre Montignoso ma lo vuoi tenere nascosto per non fare fuggire i turisti, ti sembra di avere un comportamento responsabile? Il problema esiste, è grave ed è pericoloso, l'unico modo per risolverlo è quello di chiudere definitivamente la cava Fornace, chiusura che la sinistra che governa da sempre Montignoso non ha mai voluto fare. Non ci dimenchiamo che lo smaltimento dell'amianto in cava è stato voluto da Binaglia quando anche tu eri consigliere di quella maggioranza, quindi non nasconderti. Oggi sotto elezioni Lorenzetti si erge a paladino dell'ambiente e del verde, solo oggi sotto elezioni si preoccupa della saluti de suoi concittadini. Per credere alle tue promesse farlocche caro Lorenzetti bisognerebbe essere degli sprovveduti e credimi che i motignosini non lo sono affatto; questa amministrazione e quelle precedenti hanno grosse responsabilità nella gestione e salvaguardia del territorio e queste responsabilità non possono essere più taciute.
 

 

Mario Cipollini candidato al Consiglio Comunale di Montignoso

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]
Quotidiano Apuano - vecchio sito