massacarrara
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).

L’indagine sui pensionati realizzata dalla FENAPI di Massa Carrara

Le proposte dell’Associazione a sostegno delle pensioni
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

I principali problemi avvertiti dai pensionati sono le tasse troppo alte e la pensione troppo bassa. Emerge da una ricerca realizzata dalla Fenapi di Massa Carrara, tramite interviste ai propri pensionati associati. Il 72,4% dei 200 intervistati, quale 25% della base sociale, esprime un giudizio negativo sul servizio sanitario pubblico, e il 92% considera inadeguate le risposte pubbliche al problema della non autosufficienza (problema di cui dovrebbe farsi carico lo Stato, per l’83,5% del campione) ma il 71,7% sostiene di avere un rapporto positivo col proprio medico di famiglia. In tema di previdenza, il 41% degli intervistati ritengono più urgente migliorare la rivalutazione di tutte le pensioni, mentre il 30,7% chiede di aumentare le persone più basse, e il 17,5% vorrebbe una riduzione delle tasse sulle pensioni. Secondo il 39,3% del campione l’aumento delle pensioni dovrebbe essere fatto tenendo conto dei contributi versati, mentre il 28,8% auspica aumenti uguali per tutti.

 

In base a tali risultanze, la Fenapi di Massa Carrara, ferma restando l’evidenziazione posta a livello nazionale, si attiverà nei riguardi della Regione Toscana e delle Amministrazioni locali affinché ognuna, nell’ambito delle proprie competenze, adotti misure per la riduzione degli oneri a carico dei pensionati. “Considerate le difficoltà per ottenere un giusto aumento delle pensioni – riferiscono in FENAPI – sarebbe auspicabile ridurre gli oneri IRPEF e quant’altro a carico dei pensionati, quantomeno fino a determinati importi lordi”

 

“Non bisogna dimenticare che i pensionati sono spesso coloro che supportano, soprattutto in questo periodo difficile socialmente che economicamente, i loro nuclei familiari” – sottolinea la FENAPI.

 

In merito è stato organizzato un incontro, che si terrà nei prossimi giorni, con il Consigliere Delegato regionale Giacomo Bugliani, il quale aveva già manifestato attenzione sull’argomento.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]
Quotidiano Apuano - vecchio sito