massacarrara
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).

Consigliera di parità provinciale: dal 20 gennaio 2022 il ricevimento del pubblico

Ogni giovedì dalle 9,30 alle 11,30 (in altri giorni solo su appuntamento)
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

A partire dal 20 gennaio 2022, ogni giovedì, la consigliera provinciale di parità, Diana Tazzini, riceve il pubblico dalle 9,30 alle 11,30, nel suo ufficio presso la sede della Provincia di Massa-Carrara, nel Palazzo Ducale di Massa (al terzo piano, sopra la Sala della Resistenza).

 

Negli altri giorni riceve solo su appuntamento, da fissare telefonando al numero 0585/816302.

 

Per la procedura di accesso, sulla base delle disposizioni relative alla pandemia da Covid, gli interessati devono necessariamente transitare dall’Urp di Palazzo Ducale (si consiglia di contattare  telefonicamente la consigliera al numero indicato).

 

La Consigliera di parità è una figura istituzionale prevista dal decreto legislativo 198 del 2006 meglio conosciuto come “Codice delle Pari Opportunità tra uomo e donna” ed è nominata dal Ministero del Lavoro e delle politiche sociali di concerto con quello delle pari opportunità, a seguito di un avviso pubblico della Provincia.

 

Ricordiamo che tra i compiti assegnati in primo luogo c’è quello di svolgere funzioni di promozione e controllo dell’attuazione dei principi di uguaglianza, di opportunità e non discriminazione per donne e uomini nel lavoro: a questo proposito la consigliera di parità può intraprendere ogni iniziativa, ai fini del rispetto del principio di non discriminazione e della promozione di pari opportunità per lavoratori e lavoratrici.

 

Nell’esercizio delle funzioni attribuite è inoltre pubblico ufficiale e ha l’obbligo di segnalazione all’autorità giudiziaria dei reati di cui vengono a conoscenza.

 

Provincia di Massa-Carrara

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]
Quotidiano Apuano - vecchio sito