massacarrara
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Marina di Carrara

Venerdì al Planetario: ”Le più belle storie d’amore fra le stelle”

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Questo venerdì, 15 febbraio, la sera dopo la festa degli innamorati, il Planetario comunale “A. Masani” in via Bassagrande 47 a Marina di Carrara, dedicherà il suo appuntamento pubblico settimanale, alle ore 21,15, al tema ”Le più belle storie d’amore fra le stelle”. Molte costellazioni, classiche ma anche di altri popoli o culture, raccontano infatti di figure d’amanti e delle loro storie d’amore, talvolta crude, talaltra molto romantiche, alcune col classico lieto fine, altre tragiche. Sarà bello fare un viaggio fra i miti legati al cielo, riconoscendo le varie costellazioni ed i loro oggetti astronomici principali. Un modo inconsueto per una serata post-San Valentino diversa dalle altre e…spendendo anche meno. Dopo lo svolgimento del "tema" della serata, si avrà poi una simulazione, sotto la cupola del planetario, dei movimenti del cielo e delle principali costellazioni visibili in questo periodo; per finire, meteorologia permettendo, con  uno spazio dedicato all'osservazione diretta all'aperto (grazie anche a telescopi) dei principali oggetti astronomici visibili nel cielo in questo periodo (fra di essi l'astro più romantico in assoluto, la Luna). Data la capienza limitata dei locali, si suggerisce la segnalazione della propria partecipazione, via sms, whatsapp o telefono (333/1731533), o tramite l'indirizzo mail del planetario [email protected] 

 

 

Nell'immagine: nell'Ottocento il patriota e letterato triestino Filippo Zamboni, immaginò nel gioco delle ombre visibili sulla "faccia" della Luna Piena, un casto bacio fra due innamorati.  (da una stampa dell'epoca)

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]
Quotidiano Apuano - vecchio sito