massacarrara
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).

Servizi sanitari. IDV Toscana: "Con la Spendig Review ennesima penalizzazione lavorativa e di genere”

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia
Questa mattina una delegazione dell'Italia dei Valori, composta dal Responsabile Lavoro Idv Toscana, Roberto Rizzo, e dal Coordinatore provinciale Idv Firenze, Alessandro Cresci, ha partecipato alla manifestazione delle lavoratrici impegnati nei servizi di pulizia in appalto nei presidi ospedalieri fiorentini, scese in piazza contro i tagli imposti dalla'' Spending Review. ''Siamo in una situazione paradossale", spiegano Cresci e Rizzo. "La Spending Review, mascherata da provvedimento per risparmiare, diventa un mero strumento che prevede tagli approssimativi ai servizi essenziali e lo fa laddove in realtà un taglio indiscriminato comporta tagli agli stipendi, minor qualità del servizio ai cittadini e mette in seria difficoltà la salute ai cittadini”.  “Noi di Italia dei Valori  abbiamo più volte suggerito che, per risparmiare sul serio, sarebbe necessario attuare semplici mosse, come l’abolizione dei privilegi per i politici in primis ed il perverso meccanismo che li sottintende", aggiungono i dirigenti Idv. "Per questo il nostro parere su quello che riteniamo l’ennesimo provvedimento dissennato è negativo. La Spending Review è un provvedimento ingiusto, che non riorganizza proprio niente, non razionalizza e non investe sul lavoro, vera forza motrice di un’economia in crisi, ma si palesa come l'ennesima norma di precarizzazione dell'esistente. E' inaccettabile che in un periodo di crisi si peggiori la qualità della viita di chi lavora e di chi deve usufruire di un servizio". "Il decreto è soltanto una scure indiscriminata", continuano Cresci e Rizzo. "Taglia risorse invece di migliorare l’efficienza e la qualità, taglia posti di lavoro, privatizza beni comuni, licenzia migliaia di lavoratori precari, taglia buoni pasto, penalizzando Enti e amministrazioni virtuose e attentando gravemente ai livelli minimi delle prestazioni essenziali. Va ricordato che, solo quest’anno, in Italia più di 525mila persone sono entrate in cassa integrazione, nella sola provincia di Firenze sono 110 con un taglio di oltre 4000 ore di lavoro fra Asl 10, l'azienda ospedaliera di Careggi e l'Ospedale pediatrico Mayer  Un dato sconfortante che, se  aggiunto agli ulteriori tagli di ore e persone previste per il 2013 e 2014, delinea una situazione tragica per i lavoratori, che saranno i primi a essere colpiti dalle amministrazioni locali e regionali".  "L’Italia dei Valori  è solidale con i lavoratori e le lavoratrici del settore degli appalti di servizi, settore di cui per  la maggior parte composto da  donne, che sono già oggi le più penalizzate da un sistema lavorativo di flessibilità  che non tiene in considerazione le loro peculiari condizioni e che con questi tagli imposti dalla Spending Review vedrà peggiorare ulteriormente le condizioni lavorative e di genere".
Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]
Quotidiano Apuano - vecchio sito