massacarrara
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).

"Un Mondo a Colori": dal 31 luglio al 3 agosto, la festa di Arci Massa-Carrara

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Nell'estate dei "porti chiusi" e delle schedature etniche, de "la famiglia è una sola e naturale", della criminalizzazione di chi salva vite in mare...di un'Italia e di un mondo sempre più grigi e bui, Arci Massa Carrara invita tutti e tutte a costruire insieme UN MONDO A COLORI. Almeno per quattro giorni...sperando in molti altri.

 

E' questo, infatti, il titolo della Festa di Arci provinciale che si svolgerà dal 31 luglio al 3 agosto presso il Parco di Ricortola a Massa. Quattro giornate per condividere cibo, idee, impegno e musica; per unire le forze di chi non vuole cedere alla deriva violenta della guerra alle diversità; per metterci la faccia, scegliere di esserci e raccogliere fondi per la solidarietà concreta.

 

“Il mondo a colori” - dicono gli organizzatori “ è la nostra scelta contro il regime della paura che stanno costruendo”. Sia la proposta gastronomica, che quella culturale seguiranno dunque questo filo logico.

 

Il menù del punto ristoro, aperto dalle 19.00 proporrà di mangiare tanto i nostri piatti tradizionali quanto altri come i sambusi somali o i piatti unici africani. Gli incontri e la musica saranno tutti all'insegna della riflessione sul punto di vista altrui e della contaminazione.

 

Il programma prevede martedì 31 luglio incontro di apertura alle 18.30 dal titolo “Guerre, conflitti, migranti” con la presenza di Fiamma Negri e Giusi Salis, che racconteranno il loro lavoro su queste tematiche con Fa.R.M. (Fabbrica, racconto,memoria) Atlante delle Guerre e dei Conflitti del Mondo & Associazione 46° Parallelo. Restituendo complessità a fenomeni che dalle nostre case si riducono spesso a percezioni: invasione, lavoro rubato, pericolo, degrado, poverini, solidarietà, ci sono anche “quelli bravi”…

 

Sempre il 31 luglio alle ore 21.30 Nai et les hommes du Monde presenta in concerto il suo nuovo lavoro: “L'isola di Chakænà” con Natalia Caprili, voce, fisarmonica e flauto e Gianluca Donati – chitarra acustica

 

La musica di Nai et les hommes du Monde incontrerà mondi dove le note racconteranno di un'isola speciale, quella di Chakænà, che dà il nome al nuovo disco. Nai et les hommes du Monde con brani loro e attraverso quelli rom e balcan, cercano di riaffermare la dignità di uomini e donne spesso mal dipinti o dalle storie dimenticate.

 

Mercoledì 1 agosto alle ore 21.30 ancora un concerto con i ViSibì. Il loro "Visibilio" parte da lontano: dalle isole del Sud dei loro padri, dalle pianure assolate degli avi contadini e dal grande amore per la musica vestita a festa. Così si presentano i Visibì, band spezzina che porterà il suo folk a “Un mondo a colori. Il quartetto ViSiBì nasce nell'aprile del 2010, con l'intento di dimostrare che il folk italiano è ancora vivo e può sempre ripartire da zero: una chitarra, una fisarmonica, un basso e una batteria. Tessiture di ballate trascinanti e armonie indigene e popolari nascono spontaneamente sopra la miniera di liriche nel cassetto di Riki (voce solista e chit). La solida base ritmica dei fratelli Artino (batteria e basso) che pompa il sangue alle canzoni è una sicurezza per l'allegro scorazzare, su è giù per i monti e fino al mare, della sconfinata fisarmonica di Gianmaria, il tutto a vestire canzoni semplici, dirette a cuori semplici come quello che le ha scritte. I ViSiBì propongono ballate e canzoni originali, cogliendo al volo tutto quel che ci offre il vento dei balcani, ma anche lo scirocco, il libeccio e il maestrale... ViSiBì suona Mediterraneo e intende farlo a lungo.

 

Con Alessandro Artino Innaria alla Batteria, Gianmaria Simon, Fisarmonica e Voce, Massimo Artino Innaria al Basso, Riccardo D'Ambra, Voce e Chitarra.

 

Sempre mercoledì 1 agosto alle ore 23 DJ Set con Marco Dragoni from Sanantonio 42

Una selezione di musiche Afro, Reggae e Funk curata da uno dei massimi esperti toscani della scena rap ed hip hop. Per proseguire la serata all'insegna della contaminazione musicale e del divertimento. Marco Dragoni classe 1977 è un membro fondatore della crew Casseurs Foundation con cui organizzava la storica HipHop Convention “Panico Totale”. Dj e ricercatore musicale dalla metà degli anni 90, organizzatore di eventi legati alla street culture, musicalmente nasce come selecter di rap e reggae, partecipa attivamente al progetto drum'n'bass di Nu Combo nella leggendaria discoteca Insomnia agli inizi dei 2000, per poi tornare a sonorità più black nelle serate organizzate dal collettivo Black Friday. Nel 2005 crea Sanantonio42, negozio di street wear, skateboards, graffiti e dischi, ma soprattutto un punto di riferimento per tutta la scena locale. Oggi si divide ancora tra lavoro in negozio, digging incondizionato di vinili, astratte produzioni musicali fatte in casa e l'organizzazione di mille cose di cui, una volta portate alla luce, lascia il timone ai suoi discepoli

 

Il programma integrale con le altre due giornate sulla pagina www.facebook.com/arci.massacarrara/

 

Il punto bar della festa è aperto dalle ore 18.

 

Arci Massa Carrara

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]
Quotidiano Apuano - vecchio sito