massacarrara
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
FENAPI Massa Carrara sul reddito di cittadinanza nella nosra provincia

"Dati su cui riflettere"

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

 A Massa Carrara è stato accolto il 63,2% delle richieste avanzate per il reddito di cittadinanza: secondo i dati diffusi dall'Inps; le domande presentate sono state 4.617 di cui accolte 2.919, ossia ne sono state respinte 1.698.

 

"I dati diffusi dall'Inps - commenta Viola Gianluca, Responsabile Area Sociale della FENAPI di Massa Carrara - confermano le preoccupazioni già emerse nello scorso mese di aprile, quando vennero resi noti dal ministero del Lavoro i primi numeri sul reddito di cittadinanza".

 

"Ci confermano la fotografia di una provincia con una maggiore sofferenza rispetto ad altre zone toscane. Il reddito di cittadinanza è sicuramente una misura positiva, anche per l'ammontare delle risorse stanziate, ma non può essere inteso come il rimedio e soprattutto fino ad ora è stato deficitario per la parte relativa alle politiche attive del lavoro".

 

"Inoltre, questi dati confermano i nostri dubbi della vigilia riguardo la possibilità che a restare esclusi dalla misura di sostegno fossero alla fine una porzione significativa anche tra i più bisognosi: in Toscana sono state presentate in totale 60.843 domande, e soltanto 34.604 sono state accolte” – sottolinea Viola.

 

“Da un lato occorrono politiche concrete per il lavoro e dall’altro non eludere l’esistenza di nuclei familiari realmente poveri a cui dare dignità – conclude Il Responsabile della Fenapi.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]
Quotidiano Apuano - vecchio sito