massacarrara
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Massa

“Inizio da favola per i nuovi arrivati nella scuola San Filippo Neri. Una vera e propria festa.”

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Le attenzioni dei “vecchi alunni” sono state tutte per loro nell’inizio dell’anno scolastico dai Fratelli delle Scuole Cristiane di via Chiesa a Massa. Chiamati ciascuno per nome, accompagnati da mamma e papà, hanno fatto il loro ingresso nella scuola primaria passando sotto un arco di palloncini blu e gialli, i colori della scuola. A guidare i loro passi “Rinascerò rinascerai” di Roby Facchinetti, composta dal cantautore italiano e dedicata alla sua città, Bergamo, duramente colpita dalla pandemia. Nel cortile, alle finestre, sulle scale, sul terrazzo tutti gli alunni e le alunne a battere le mani e a cantare “Come i pesci, gli elefanti e le tigri andiamo avanti senza fare rumore” dello Zecchino d’oro, “One Heart” e “Ultras La Salle” di matrice lasalliana. Un rito d’iniziazione festosa che ha sancito l’appartenenza alla scuola di Viale Chiesa in un caleidoscopio di emozioni. L’inizio di un’avventura che si concluderà tra cinque anni, quando i piccoli, diventati grandi, spiccheranno il volo per la scuola media dopo un proficuo quinquennio di esperienze umane, civili, culturali e religiose. La prof.ssa Elisa Calanchi, nuova coordinatrice nonché docente di lingua inglese, ha rivolto il messaggio di benvenuto rassicurando i presenti che la scuola riprende il suo cammino in assoluta sicurezza, come nella passata stagione nella quale tutti gli alunni hanno frequentato tutti i giorni, senza mai dover lasciare le aule. Nel salutare gli insegnanti li ha incoraggiati ha proseguire nell’impegno e nella creatività attenzionando ogni singolo alunno con la cura propria di un docente che si ispira al carisma di San Giovanni Battista de La Salle, fondatore dei Fratelli delle Scuole cristiane. Soprattutto, ispirata dalle parole di papa Francesco, ha invitato tutti a costruire una Scuola della comunità: “Ogni cambiamento ha bisogno di un cammino educativo che coinvolga tutti. Per questo è necessario costruire un villaggio dell’educazione dove, nella diversità, si condivida l’impegno di generare una rete di relazioni umane e aperte. Un proverbio africano dice che per educare un bambino serve un intero villaggio. Ma dobbiamo costruirlo, questo villaggio, come condizione per educare”.“Abbiamo avuto un’estate. dorata – ha continuato fr. Alberto Castellani – Campioni d’Europa, plurimedagliati a Tokyo 2020, Campioni europei di ciclismo su strada. Ora tocca a noi conquistare medaglie d’oro nel corso dell’anno scolastico. È quanto ci invitano a fare dal cuore dell’Istituo fr. Robert superiore generale e i suoi Consiglieri con il documento L’utopia, un sogno possibile indirizzato al milione di studenti, ai centomila tra docenti e collaboratori e agli oltre tremila Fratelli che popolano il pianeta lasalliano in tutto il mondo nelle circa 800 istituzioni educative. Il rispetto del Creato e delle persone, la cultura, la solidarietà, l’accoglienza, l’inclusione, la condivisione, il volersi bene, la scoperta del senso della vita e l’educazione al Vero, al Bene, al Bello proclamata da papa Francesco: queste sono le specialità in cui conquistare medaglie”. Al termine le bambine e i bambini di Quinta hanno accompagnato in aula gli alunni di Prima legati tra loro da cerchi dai colori olimpici come presenti nella bandiera. Tutor della classe sarà fr. Alberto Castellani collaborato da Tiziana Tenace per le materie scientifiche, Elisa Calanchi e Denise Woods per la lingua inglese, Chiara Antonioli per l’educazione fisica, e Roberta Fialdini per l’nformatica. La scuola paritaria dei Fratelli Cristiani, come da oltre 160 anni è conosciuta l’istituzione massese, aveva riaperto i cancelli sin dai primi di settembre per l‘inserimento dei piccolissimi nella scuola dell’Infanzia ormai al terzo anno dalla sua inaugurazione. Si è registrato il tutto esaurito: 50 tra bambini e bambini suddivisi per sesso e per età nelle due sezioni dei Cavallucci marini e dei Delfini affidati rispettivamente alle mani esperte di Eleonora Bonotti, Benedetta Tartarelli e Stefania Gianardi , Veronica Di Lauro. Quest’anno scolastico sarà il primo della scuola bilingue. Negli anni c'è stata una lunga marcia di avvicinamento al progetto di lingua inglese. Maggiorazione delle ore richieste dai programmi ministeriali, presenza della madrelingua, campus estivi, riconoscimento come Centro Trinity con possibilità di esami per alunni interni e esterni da parte di docenti di Oltremanica. Quest’anno bilinguismo per tutti, dalla scuola dell’Infanzia alla Primaria. Tutti i giorni, per diverse ore al giorno, in modo formale e non formale. Senza percentuali fifty fifty. L’efficacia e l’efficienza reclamano piuttosto un delicato equilibrio, un progetto valido, una didattica gioiosa, docenti entusiasti all’altezza del compito, insegnante madrelingua, che assicurino il raggiungimento degli obbiettivi programmati (anche nella lingua italiana), oltre che nelle altre materie scritte ed orali, particolarmente nelle classi finali.La scuola in Viale Eugenio Chiesa inizia alle 8.15, ma non termina alle 16.15. Per coloro che lo desiderano saranno attivi tutta una serie di laboratori tenuti da specialisti: Psicomotricità, Yoga per bambini, Teatro in lingua inglese, corsi musicali, Danza Classica&Moderna, Laboratorio d’Arte in inglese, corsi di lingua spagnola, Laboratorio di Scacchi. Dulcis in fundo: dalla cucina rinnovata continueranno a uscire piatti indicati nel piano alimentare redatto secondo principi nutrizionali scientificamente validati ed in modo tale da risultare vario e appetitoso. Si fa riferimento ai LARN e alle Linee Guida per una sana alimentazione italiana del Centro di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (CRA-NUT), perché sia garantito il corretto fabbisogno di energia e nutrienti, secondo le varie fasce di età. E’ stato elaborato un menù unico in quanto nella struttura è presente una sola cucina e sono state previste porzioni diverse in base all’età dei due gruppi di bambini. Il menu che si articola in quattro settimane, in versione estiva ed invernale, è stato redatto dal dott. Aloisi Domenico, specialista in Scienza dell’Alimentazione e dal dott. Rossi Andrea dietista, per il Progetto Kalos srl..

 

 

Nella foto: alcuni momenti della festa d’inizio anno scolastico.

 

 

 

 

Fratelli delle Scuole Cristiane - Massa

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]
Quotidiano Apuano - vecchio sito