massacarrara
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).

Territorio Apuano ancora sotto rischio

Previste nei prossimi giorni piogge intense, prosegue la polemica sui fax di avviso allarme.
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Sono due anni di seguito che il mese di novembre riserba brutte sorprese alla nostra terra. Tutto è cominciato con le frane di Lavacchio e Mirteto: una terribile notte che ha visto la conclusione di  tre vite umane. Pochi giorni fa invece il dramma causato dallo straripamento del fiume in Lunigiana causando altri morti. A quanto pare non abbiamo imparato la dura lezione impartita dalla natura. Attualmente la situazione si manifesta critica non solo per i danni riportati quanto per l’alto livello di impotenza e impreparazione verso l’inverno alle porte. Questa settimana saremo nuovamente in prima linea, a fronteggiare un clima avverso alla ricostruzione. Da giovedì di questa settimana, infatti , sono previste numerose piogge nella zona, anche di alta intensità. La popolazione e gli addetti ai lavori sono seriamente preoccupati , inutile negare quanto tutto il territorio Apuano sia scoperto e soggetto ad altri pericoli. La paralo d’ordine deve essere, almeno questa volta, coordinazione ed efficienza. Proprio nelle ultime ore sono sorte polemiche di una certa gravità sui presunti fax di allerta non ricevuti o peggio non presi in considerazione dalle autorità competenti di Aulla nel momento dell’alluvione. Fax  di avviso del pericolo e del necessario stato d’allerta da adottare.  Un punto ancora tutto da chiarire. Da chiarire, in definitiva, se i fax in questione sono giunti a destinazione, come sostengono da Pontremoli, o se non siano mai ai arrivati, come sostengono da Aulla.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]
Quotidiano Apuano - vecchio sito