massacarrara
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Sanità

Intervento del Vice Coordinatore Provinciale Giovane Italia Juri Gorlandi

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Ho sempre trovato vergognoso che la Dirigente dell' Asl di Massa Carrara, dott.ssa De Lauretis incentrasse la sua massiccia spending review sui servizi più essenziali e a maggior impatto sulla cittadinanza, e mi riferisco a posti letto, servizio di emergenza urgenza territoriale e assurde tempistiche nonché costi di tutti gli esami diagnostici. Mi ritenevo convinto che il fondo si fosse toccato con i bonus da migliaia di euro elargiti all' esercito di dirigenti che hanno messo in opera direttive di abbattimento dei servizi paragonabili ad un piano di deforestazione, ma così non è. Gli operatori del 118 aullese, dichiaratamente schierati contro il taglio della componente infermieristica, con cognizione di causa e per amore del territorio stanno ricevendo pressioni,sotto forma di fantomatiche rotazioni in altri presidi con lo scopo,ironico e beffardo, di fargli acquisire manualità su prestazioni che da vent'anni eseguono sul territorio e nell' ambulatorio aullese,che definiscono inoltre, dimostrando ignoranza e una componente personale e non aziendale in questa vicenda, un presidio a bassa densità nonostante sia un evidenza documentale il numero di prestazioni erogate, che da sole superano Pontremoli e Fivizzano sommati. Le pressioni si possono definire democratiche,perché non risparmiano neanche i medici: hanno ricevuto moduli precompilati in cui gli viene chiesto di smentire la loro convinzione,che poi è' quella di oltre settemila cittadini, circa la pericolosità della riorganizzazione/taglio del 118. Ai vertici del 118, i dottori Vatteroni e Baratta vorrei giungesse il mio messaggio: la smettano di pensare ai personalismi e si mettano al lavoro per le piazzole di sosta pagate centinaia di migliaia di euro che non ci risultano in funzione,come del resto i defibrillatori che gli stessi tecnici Asl definiscono fuori uso e con cui si è' costretti a dover garantire la vita.

GORLANDI JURI

Vice Coordinatore

Provinciale

Giovane Italia

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]
Quotidiano Apuano - vecchio sito