massacarrara
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).

La Destra Massa: "Notte bianca, per residenti e commercianti disagi che andavano evitati"

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

In occasione della "notte bianca" andata di scena ieri sera a Marina di Massa, pare che il comune e l'assessorato di competenza abbiano meticolosamente studiato il modo di complicare la vita a residenti, turisti e commercianti marinelli: già alle 8 del mattino, infatti, entrava in vigore il divieto di sosta e di transito in numerose vie del centro, non coinvolte dalla già presente ZTL, come via Gramsci, via Rossi, via Ascoli, oltre che il parcheggio adiacente la chiesa dei Servi di Maria in via Zini, quello di via Ascoli presso il condominio "La piazzetta" e l'intera Piazza Betti. I risultati sono stati evidenti: le misure imposte dal comune hanno avuto l'unico effetto di azzerare i parcheggi in zona centrale, e congestionare all'inverosimile il traffico sul lungomare e nelle vie limitrofe per tutta la giornata. Ci chiediamo quali siano stati i motivi che hanno spinto le autorità, e in particolare l'assessorato all'urbanistica, a simili scelte, che non hanno giovato assolutamente a nessuno, e per le quali non sussistono motivazioni apparenti. Le vie in questione infatti sono rimaste miseramente deserte e inutilizzate, oltre che per l'intera durata dell'evento, anche per tutta la giornata, e non sono stati pochi i cittadini che, una volta usciti di casa per recarsi al lavoro, hanno dovuto posteggiare la macchina addirittura presso il parcheggio di via Casola, in prossimità della Turimar, perché la propria via risultava chiusa; senza contare i disagi creati ai commercianti, che hanno visto per tutta la giornata praticamente azzerato l'afflusso di persone alla propria attività. Insomma, la "notte bianca" è durata solo qualche ora, con i soliti fuochi artificiali sul pontile, il reiterato mercato in piazza Betti (nuova moda dell'estate), e addirittura lo spettacolo sulla "cultura" rom, del quale i cittadini massesi sentivano gran bisogno, ma i disagi sono durati l'intera giornata, penalizzando chi a Marina abita e lavora. E' l'ennesima dimostrazione, se ancora ve ne fosse bisogno, della considerazione di cui il litorale, i suoi cittadini e le sue necessità godono presso il centrosinistra locale, che si rivela ancora una volta sordo alle richieste di decine di lavoratori e di centinaia di residenti. 

La DESTRA

Segreteria comunale Massa

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]
Quotidiano Apuano - vecchio sito