massacarrara
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Marina di Carrara

Venerdì al Planetario: "Strafalcioni astronomici al cinema"

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Questo venerdì 3 luglio, l'incontro settimanale presso il Planetario comunale “A. Masani” di via Bassagrande 47 a Marina di Carrara prenderà spunto da alcuni errori astronomici presenti in film, classici o recenti, di fantascienza e non solo. L'argomento della serata è, infatti, "Strafalcioni astronomici al cinema". Parlare di quegli errori o quelle sviste sarà occasione proprio per sapere come stiano le cose in astronomia o in astronautica. Non per fare una critica pignola (lasciamo allo spettatore il giudizio artistico) ma, appunto, per rimettere le cose a posto e distinguere fra "il possibile", la "pura fantasia" o "l'inverosimiglianza più totale".

 

Durante la visione di un'opera cinematografica, entra in gioco quella che Coleridge nel 1817 (riferendosi alla letteratura, il cinema ancora non era nato...) definì "sospensione dell'incredulità", ovvero la volontà dello spettatore di sospendere le proprie facoltà critiche allo scopo di ignorare le incongruenze secondarie e godere di un'opera di fantasia. Nel cinema di fantascienza, già dagli albori, si riscontrano quindi molte imprecisioni dal punto di vista scientifico dovute o alle limitate conoscenze dell'epoca (ad esempio, tutti i film di viaggi spaziali realizzati prima della "corsa allo spazio" presentano spesso notevoli imprecisioni nella rappresentazione dei razzi e del suolo lunare) oppure semplicemente alla volontà del regista di tralasciare la correttezza scientifica in favore di un coinvolgimento emozionale e fantastico dello spettatore.

 

L'incontro di questo venerdì 3 luglio, con inizio alle ore 21:51, tratterà anche film recenti (come "Gravity" di Cuaron, "Interstellar" di Nolan o il più recente "Ad Astra" con protagonista Brad Pitt...), stimolando la curiosità dei partecipanti.

 

All'inizio e al termine dell'incontro teorico, ci saranno i consueti appuntamenti col cielo come appare sotto la cupola, e, meteo permettendo, con l'osservazione diretta del cielo, ad occhio nudo (per riconoscere le costellazioni e le stelle principali) o col telescopio (tramite una telecamerina che proietterà l'immagine ripresa dal telescopio stesso, in attesa di poter presto tornare a guardare tutti direttamente dentro gli oculari) degli oggetti astronomici visibili in questo periodo (fra cui Luna e Giove). In questo periodo varranno infatti norme di sicurezza molto stringenti: saranno ammesse solo le prime 15 persone che si saranno prenotate obbligatoriamente, via sms, whatsapp o telefono (333/1731533), o tramite l'indirizzo mail: [email protected]

 

Sarà indispensabile fornire, al momento della prenotazione, nominativo, data di nascita, un telefono per eventuali ricontatti in seguito. Sarà inoltre da auto-certificare la non esistenza di contagio possibile negli ultimi 14 giorni. Ci sarà obbligo di uso delle mascherine per tutti, controllo temperatura e distanze ecc. e non potranno essere ammessi animali. Saranno presenti inoltre gel disinfettanti e altri sistemi di sicurezza. Data la non sanabilità, causa vetustà degli stessi, non sarà possibile, in questa fase, accedere ai servizi igienici del planetario. Maggiori dettagli sul sito www.astrofilimassesi.it e nelle pagine Fb del planetario e degli astrofili massesi. Ci scusiamo fin d'ora ma saremo rigorosi su questi punti, stabiliti in un protocollo d'intesa firmato da tutti i planetari italiani.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]
Quotidiano Apuano - vecchio sito