massacarrara
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Carrara

"Marmo primo amore". Mostra personale di Ugo Guidi

Dal 18 settembre al 15 ottobre
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia
Evento
Data Evento: 
Mer, 18/09/2013 (Tutto il giorno) - Mar, 15/10/2013 (Tutto il giorno)
luogo: 
Centro Arti Plastiche, Carrara

Il C.A.P. Centro Arti Plastiche, ospita dal 18 settembre al 15 ottobre, la mostra personale del Maestro scultore Ugo Guidi, dal titolo “Marmo primo amore. Ugo Guidi nel centenario della nascita”, che si svolge in collaborazione con il Comune di Carrara, il Museo Ugo Guidi, l’Associazione Amici del Museo Ugo Guidi onlus e con il patrocinio della Provincia di Massa Carrara e del Comune di Carrara. E’ grazie alla volontà e ideazione degli artisti scultori Stefano Graziano e Luciano Massari, ex allievi di Ugo Guidi, che questa esposizione di opere del Maestro ha potuto vedere la luce a Carrara, città nella quale egli ha studiato alla locale Accademia di Belle Arti e dove, conseguito il diploma in Scultura ed in seguito in Architettura, ha insegnato scultura dal 1948 al 1976. “Marmo, primo amore. Ugo Guidi nel centenario della nascita” rappresenta, con le sue trenta opere, appartenenti alla collezione del Museo Ugo Guidi, un’esaustiva raccolta antologica nel settore lapideo la cui datazione inizia nel 1942 e termina nel 1975. In mostra anche disegni preparatori e bozzetti in gesso di opere monumentali scolpite in marmo e pietra dall’artista o realizzate postume. Particolare attenzione è stata fatta alla disposizione cronologica delle sculture preferendola a un ordinamento per affinità tematica e dialettica espressiva in quanto si è favorito evidenziare l’aspetto evolutivo nonché di incessante ricerca, sperimentazione materica e stilistica che caratterizza anche il settore lapideo. Le opere sono suddivise per temi contestualmente alla cronologia delle realizzazioni. A integrazione della collezione marmorea, poiché fondamentale per la comprensione del percorso dell’autore e della sua poetica, vi sono in mostra opere create in cemento e materiali plasmabili quali la creta, anche tradotta in bronzo, che rimandano, per affinità tematica, soggetto e tecnica utilizzata alle cave e montagne apuane verso le quali l’artista mostrava il suo amore connotando le opere di una incessante ricerca finalizzata all’individuazione di simbolismi primordiali e naturalistici. La cura della mostra e del catalogo è affidata a Enrica Frediani. I video sono di Roberto Beani “Scolpire il silenzio” e Francesca Corchia “ Impressioni sul Museo Ugo Guidi”.
L’inaugurazione è in programma mercoledì 18 settembre, alle ore 18.00. La mostra è aperta da lunedì a sabato dalle ore 9.00 alle 13.00, il giovedì, venerdì e sabato anche dalle ore 15.00 alle 18.00. Per informazioni tel. 0585-779681/641487.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]
Quotidiano Apuano - vecchio sito