massacarrara
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).

Sp4 Passo del Vestito: individuato il percorso per consentire riapertura condizionata

Incontro a Palazzo Ducale tra Provincia, Comune di Massa e la Cava Valsora
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

È stato individuato un percorso condiviso che potrà consentire di portare ad una riapertura condizionata della Strada provinciale 4 di Antona, nel Comune di Massa, chiusa da circa tre anni all’altezza del Pian della Fioba.

 

È quanto emerso nel quarto incontro, a partire dal mese di giugno 2022, che si è svolto a Palazzo Ducale su convocazione del consigliere provinciale delegato alla viabilità, Giovanni Longinotti, al quale hanno preso parte i consiglieri provinciali Stefano Alberti e Irene Mannini, il consigliere comunale Marco Battistini, il capo di gabinetto della Provincia, Pietro Leoncini, la ditta Cava Valsora e tecnici della Provincia  di Massa-Carrara e del Comune di Massa.

 

Grazie alla disponibilità della cava Valsora, che ha messo a disposizione  la competenza tecnica, è stato possibile prendere visione di uno studio che ha consentito di individuare nove settori, compresi tra le tre gallerie (Uncini, Acerello e Valsora) e versanti sovrastanti, nei quali è necessario intervenire per consentire la riapertura della strada.

 

Dovranno essere eseguiti lavori di disgaggio, per eliminare  porzioni di roccia e altro materiale a rischio distacco, e dovrà essere posizionata una rete di contenimento.

 

Per accelerare i tempi è stato deciso di estrapolare in una prima fase l’intervento di disgaggio che consentirà quanto meno di portare ad una riapertura condizionata della strada: in pratica la viabilità verrebbe chiusa preventivamente in presenza di un allerta meteo e riaperta poi a seguito di una verifica sui fronti.

 

Per quanto riguarda la suddivisione dei costi tra Provincia e Comune è stato deciso che ognuno dei due enti si farà carico di quelli relativi ai versanti in base a quanto risulta dalle particelle catastali che ne individuano la proprietà.

Provincia di Massa-Carrara

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]
Quotidiano Apuano - vecchio sito