massacarrara
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Tappini Calcio

Intervista a Fabio Ricci (Atletico Massese)

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Cosa dire di Fabio Ricci? Il giocatore sta cominciando a mostrare delle qualitá interessanti, é indubbio che il suo potenziale stia iniziando a limarsi ed emergere, sopratutto nella parte finale degli ultimi campionati italiani qualcosa é emerso. Mentre agli inizi la sua tattica ultra difensiva aveva mostrato delle lacune importanti, man mano che la sua esclusione dalla fase finale si faceva certa, il giocatore, ha iniziato a scoprirsi maggiormente fornendo prestazioni piú equilibrate ed alternando discretamente le due fasi di gioco. Certo lo sviluppo della manovra offensiva appare ancora molto casuale, priva di una vera strategia, in alcuni frangenti addirittura confusionaria, cosí come il gioco difensivo. Non sempre riesce a svolgerlo nella maniera migliore lasciando buchi pericolosi in cui gli avversari possono trovare varchi per andare a rete. La dimostrazione si é avuta nel match di Coppa Italia contro Cervaneros. Dopo essere passato in vantaggio ed aver fallito la rete del due a zero, alcune marcature discutibili hanno consentito al suo avversario, Alessio, di trovare la strada per ribaltare il match finendo addirittura per segnare tre reti. Il giocatore non é scarso, anzi, in alcuni tocchi dimostra di essere uno dei migliori, sopratutto quando deve giocare negli spazi stretti. Peró commette l'errore di cercare delle giocate che non sono ancora nelle sue potenzialitá finendo per commettere degli errori banali. Potrá lottare per un piazzamento migliore del settimo dello scorso anno, questo é certo, ma é evidente come sia ancora lontano dal poter recitare un ruolo da protagonista. Come nel torneo passato, peró, potrebbe fare da ago della bilancia perché quando gioca Fabio l'incertezza é dietro l'angolo.

 

L'intervista

 

-Il Campionato italiano è alle porte. Qual'è il tuo obiettivo?

-Tecnicamente mi sento di essere il più forte ma devo megliorare altri aspetti. Quindi, per ora, il mio obbiettivo minimo sono i playoff, poi vedremo man mano.

 

-Chi vedi favorito per la vittoria al titolo?

-Per la vittoria vedo favorito Andrea Biagi da campione in carica poi Cecccaelli ed Armando a ruota le altre. ma ci potrebbero essere delle sorprese visto che il livello si sta alzando sempre di più.

 

-In Tappini calcio vincere è difficile, confermarsi ancora di più. Pensi che il campione italiano Biagi ed il vincitore della Coppa Italia Luca possano confermarsi?

-Confermarsi è sempre difficile....la Coppa Italia da spazio a tutti e la vittoria di Pasquini è stata una bella sorpresa e meritata ma non credo possa confermarsi ad alti livelli. Biagi è un giocatore strano che decide quando giocare e quando no. Quest'anno dovrà stare attento a non sottovalutare alcun giocatore se non vuole rischiare figuracce.

 

-Il livello si sta alzando. Quale giocatore ti sta stupendo più di tutti, tu escluso?

-Siamo tutti migliorati. La vittoria di Aldebaran in Coppa è stata netta in questo momento è lui quello che ha margini di miglioramento maggiori. Però bisogna vedere se si confermerà e, come detto, ho dei grossi dubbi a riguardo.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]
Quotidiano Apuano - vecchio sito