massacarrara
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Sanità

Un grande successo la giornata di prevenzione nazionale nella cava di marmo di Casette

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Oltre sessanta persone visitate ed effettuate alcune centinaia tra test, esami ai dipendenti della cava della Ditta Bordigoni Gina/ F.lli Giorgini in Loc.Piastrone – Bacino di Gioia a Casette (Comune di Massa – MS) su iniziativa del locale Istituto di Pubblica Assistenza Croce Bianca dal titolo” La sanità in cava a Km zero!”, evento nazionale. Iniziativa anche in memoria di Adolfo Angeli operatore di cava e volontario della Croce Bianca scomparso di recente. Un vero e proprio successo come ha detto Nino Mignani presidente della “Croce Bianca” di Massa. La giornata si è svolta nel rigorosissimo rispetto delle norme anti-Covid: tutte le persone presenti e i partecipanti vaccinati, sanificazione a 360 gradi, rigoroso rispetto dei distanziamenti, tutti con le mascherine ed altro quanto è necessario contro il Covid. Presente Andrea Cella, vice-sindaco del Comune capoluogo in rappresentanza dell’Amministrazione comunale assieme ad Eleonora Cantoni, Presidente Commissione Sanità dello stesso Comune. “Era doveroso nonché un piacere portare il saluto dell’Amministrazione comunale e del sindaco Persiani – dice Andrea Cella vice sindaco di Massa - a questa iniziativa di prevenzione che, come si sa, la prevenzione è fondamentale sempre e noi lo continuiamo a ripetere assieme ai medici ed agli operatori sanitari in questo specifico evento è presente ed organizzatrice l’Istituto di Pubblica assistenza Croce Bianca della città assieme ad un nutrito gruppo di specialisti che hanno fatto molti e sofisticati esami ai lavoratori di questa cava Credo che unire la prevenzione alla sicurezza sui luoghi di lavoro deve sempre essere come è una priorità della nostra Amministrazione comunale ed anche di tutti gli Enti preposti a questo. Dunque un’ottima iniziativa 'La sanità in cava a Km zero!'; dunque ringraziamo la sinergia tra la Croce Bianca, la cava della Ditta Bordigoni Gina/ F.lli Giorgini . L’augurio mio e dell’Amministrazione che rappresento che iniziative di questo tipo si possano ripetere sempre più spesso perché solo con la sinergia pubblico-privato si possono effettuare eventi di questo tipo che in definitiva offrono un grande servizio gratuiti a tutti” . Gli fa eco Eleonora Cantoni, presidente Commissione Sanità del Comune di Massa: “Assieme al vice sindaco Andrea Cella anch’io oggi sono qua in rappresentanza dell’Amministrazione comunale nella veste di presidente della Commissione Sanità del Comune. Doveroso la nostra presenza a questo evento unico, originale se vogliamo nuovo nel suo genere: oggi vengono portate direttamente in cava visite mediche specialistiche. Un ringraziamento quindi all’Istituto di pubblica Assistenza cittadino Croce Bianca sempre in prima linea per iniziative di questo tipo con l’augurio che si ripetano perché la prevenzione è sempre più importante prevenire patologie e curale in tempo. Un ringraziamento anche alla cava Giorgini che ha ospitato questo importante evento.” “Un grande successo – dice Nino Mignani Presidente della Pubblica Assistenza Croce Bianca di Massa - una giornata che abbiamo atteso con trepidazione, era ed è una scommessa quella di andare con la prevenzione nella cave, fra i lavoratori sottoposti ad un lavoro usurante e pericoloso, scommessa vinta come testimoniano gli oltre 40 cavatori e dipendenti visitati dagli specialisti presenti, visite ed infine il Test del capello (testpigenetico) assoluta novità per queste manifestazioni. Quale presidente della non posso che formulare i miei sentiti ringraziamenti a tutti quelli che hanno voluto essere con noi in questa piccola impresa. Grande presenza delle nostre ragazze e ragazzi volontari e del Servizio civile universale, che insieme ai dipendenti hanno davvero dato l’anima per far riuscire questa inziativa.Un plauso va a chi ha curato la parte grafica, fotografica e video e chi ha creduto in questo evento e si è speso per farlo riuscire come il nostro Amico Mario Giorgini va un abbraccio fortissimo e un grazie di cuore” . “Sono fiero di aver potuto ospitare questa iniziativa così importante di visite a km zero in un sito di cava, tenuto conto della sua valenza sociale e di prevenzione , credo che ci sia la necessità di farla divenire un appuntamento annuale coinvolgendo le attività di cava vicine, come si potrebbe ipotizzare per il Bacino di Gioia”, dichiara Mario Giorgini della Cava F.lli Giorgini/Ditta Bordigoni Gina, ringraziando la Giunta comunale di Massa rappresentata dal ViceSindaco Andrea Cella e dalla Consigliera Cantoni Eleonora Pres.Commissione Ambiente, la Croce Bianca di Massa con i suoi dipendenti e volontari. “Il mio ringraziamento particolare e sentito va ai professionisti che in modo volontario hanno voluto essere con noi in una missione per la salute pubblica che ha visto visitare i dipendenti che hanno voluto esserci.” "L'Ordine delle Professioni Infermieristiche apuano – dice il Dott. Luca Fialdini - Presidente Opi Massa Carrara -   è lieto di aver partecipato all'iniziativa. Nella nostra provincia ci sono più di 1900 infermieri, e in qualità di Ente Sussidiario dello Stato non possiamo che continuare ad impegnarci per garantire salute ai cittadini. Il Piano Nazionale della Prevenzione 2020-2025  mira a garantire sia la salute individuale e collettiva sia la sostenibilità del Ssn attraverso azioni quanto più possibile basate su evidenze di efficacia, equità e sostenibilità che accompagnano il cittadino in tutte le fasi della vita, nei luoghi in cui vive e lavora. Alla luce delle recenti esperienze legate alla pandemia da COVID-19, gli infermieri sono convinti che occorra una programmazione sanitaria basata su una rete coordinata e integrata tra le diverse strutture e attività presenti nel territorio, anche al fine di disporre di sistemi flessibili in grado di rispondere con tempestività ai bisogni della popolazione, sia in caso di un’emergenza infettiva, sia per garantire interventi di prevenzione, ovvero screening oncologici, vaccinazioni, individuazione dei soggetti a rischio, tutela dell’ambiente, ecc., e affrontare le sfide della promozione della salute e della diagnosi precoce e presa in carico integrata della cronicità. Per questo, a nostro avviso, sono necessarie alleanze e sinergie intersettoriali tra forze diverse, secondo il principio della 'Salute in tutte le Politiche' e conferma l’impegno, anche da parte nostra, nella promozione della salute. Gli infermieri sono ogni giorno al fianco dei cittadini, ogni giorno, in ospedale e sul territorio. La politica investa in questa professione per mettere in luce le potenzialità del nostro Sistema sanitario". Questi i professionisti che hanno effettuato visite e test: cardiologia: Dott. Fabio Costantino Specialista in malattie dell'apparato cardiovascolare Ospedale delle Apuane e Distretti sanitari zona delle Apuane Massa-Carrara Azienda Usl Nord Ovest; Neurologia – prevenzione ictus- TSA – DOPPLER TRONCHI SOVRA AORTICI Dott. Gino Volpi – Direttore Struttura Operativa Complessa Neurologia e Neurofisiopatologia – Asl Centro – Ospedali Pescia, Pistoia, San Marcello Pistoiese – Referente Malattie Cerebro vascolari; Prevenzione Aneurisma Aorta Addominale Dott. Stefano Tatini – Direttore Medicina Vascolare Asl Centro – Ospedale “Palagi”, “Santa Maria Annunziata” – Firenze – anche ecografie Tsa ed addome; Ortopedia: Dott. Giovanni Pesenti Barili; Oculistica: Dottor Leonardo Vinci Nicodemi, aiuto primario oculista Casa di Cura “San Camillo” Forte dei Marmi'; Ottico: Walter Mercadante; test del capello: Giorgio Terziani; Ecografie varie: Dott. Lorenzo Bertellotti - Radiologo; Tecniche audioprotesiche: dott. Paolo Gambini. Diabetologia, prof. dott. Ottavio Giampietro – Pisa. Un ringraziamento all’Amministrazione comunale di Massa, agli specialisti e a chi ha permesso l’evento. Fratelli Giorgini. Cardioline, Best Medical Samsung, Coris Medica, Diagnostica Srl, Centro Medico Ponticello, Centro Ottico Mercadante, Pasticcerie Bar Rossi Group, Fonteviva, Soluzione Udito, Epinutracell ed ai volontari ed ai dipendenti della”Croce Bianca” di Massa oltreché alla famiglia di Adolfo Angeli.

 

 

Nella foto: il presidente Mignani con i volontari

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]
Quotidiano Apuano - vecchio sito