massacarrara
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).

Lame di Aulla: Busetto (FdI) sulla risposta della Regione

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Il 9 di Ottobre Paolo Marcheschi, consiliere FDI in Regione, su iniziativa della coordinatrice lunigianese di partito Emanuela Busetto, presenta in Aula interrogazione a risposta scritta sulla situazione esistente nel tratto stradale delle Lame di Aulla. “I lavori sono già partiti e nulla da recriminare nei tempi di risposta regionale che rientrano nei parametri dei 60 giorni dalla nostra richiesta - asserisce Emanuela Busetto - il responso non è lontano da quanto mi attendevo. La scelta dell' Ente Regione, al quale abbiamo voluto appellarci, ricade sul fatto che, per competenza, è il più alto in carica. Si sono susseguiti incontri fra Autorità di Bacino e Genio Civile. L' esecuzione del progetto viene demandato al compartimento Anas della Toscana e l' intervento preso in carico nella programmazione aziendale 2016-2020. L'iter amministrativo per il finanziamento è stato ultimato dando finalmente l'avvio ai lavori”. “Fin qui nulla di anomalo - spiega Busetto - sono iter di consuetudine mi sconcertano invece le prime righe del responso dove si palesa che negli ultimi decenni alcuni tratti dell' alveolo del fiume sono stati interessati dall' aggravarsi di fenomeni di erosione delle sponde anche a seguito di fenomeni alluvionali. Il tratto dunque, da quanto si avvince, era monitorato ma si è scelto di intervenire solo nel momento in cui una porzione di strada ha franato. Procedere tempestivamente avrebbe evitato un anno di senso alternato, regolato da semaforo, ma anche evitare l'aggravarsi dei danni con il conseguente risparmio sul costo dell' opera. Per quello che riguarda i finanziamenti sono convinta che, come si sono trovati ora, si sarebbero trovati anni fa. Dubbi e tentennamenti si dissolvono entrambi nella triste realtà dell' incuria: mancanza di interessate verso il nostro territorio. “

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]
Quotidiano Apuano - vecchio sito