massacarrara
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Massa

Il gruppo di Alternativa Civica vota contro l’approvazione della delibera di bilancio di previsione 2019-2021 del Comune

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

<<Questa decisione si fonda su ragioni, peraltro decisive, di carattere politico e anche concernenti il merito della proposta. Il bilancio costituisce l’atto politico di maggior rilevanza dell’Amministrazione, la quale, con la manovra finanziaria, delinea la propria azione amministrativa. Dunque, è atto di maggioranza, è atto della maggioranza. Alternativa Civica è all’opposizione, è minoranza; dunque, in modo coerente, esprime voto contrario. Queste considerazioni sono di per sé sufficienti a giustificare il nostro voto. Tuttavia, come già ho rilevato, il voto contrario è giustificato anche da motivi di merito. Questo bilancio è lo specchio dell’attività dell’amministrazione in questo quasi primo anno di governo: timido, di gestione dell’ordinaria amministrazione, senza linee guida forti, senza un progetto circa il futuro della città. Possiamo dire che il bilancio, come l’attività amministrativa, è in perfetta continuità con l’amministrazione Volpi, di sinistra. Il cuore del bilancio sono le risorse amministrazione: non è presente una sola proposta in grado di incidere e di trasformare in positivo la città. Dal lato delle entrate: non una idea sulla valorizzazione del patrimonio pubblico e sul recupero di risorse. Oltre a ciò, si ipotizzano flussi di cassa dal settore dell’urbanistica, ignorando, da un lato, la situazione del mercato immobiliare e, dall’altro lato, le scelte recessive dello RU di Volpi, che l’amministrazione ha voluto fare proprio. Sul fronte delle spese: risorse minime alla cultura, insufficienti al sociale, poche al rafforzamento della macchina amministrativa. Quali risorse sono stanziate per il rafforzamento del turismo? Quali per far rivivere il centro città? Non una proposta per la rete culturale, fonte prima della ripresa della citta: Teatro, palazzo ducale, Castello, Villa Rinchiostra. Non una proposta per il verde: parco Pomario Ducale, Monte di pasta, parchi cittadini. Nessuna attenzione per le periferie: sotto l’aspetto del verde, dell’ambiente e delle infrastrutturie. Decoro e sicurezza: risorse minime per il rafforzamento del Corpo della Polizia minicipale, ancora nessuna previsione per un vero Comandante del Corpo. Per governare, non bastano le mozioni e gli slogan: occorrono, progetti, idee e rapporti con il territorio. Ad oggi, il bilancio è deficitario. Infine, una nota fuori tema: un ringraziamento va agli ex assessori Lama e Mottini per l’impegno profuso nell’interesse della città. Non è compito nostro giudicare le scelte compiute dal Sindaco: si tratta di un problema interno alla sua amministrazione e alla sua maggioranza. Compito nostro è ricordare al Sindaco che è giunto il momento di governare: governare significa scegliere e progettare. Il tempo passa: la città non può sopportare altri cinque anni di inerzia, non è in grado di subire un’amministrazione che ha come unico obiettivo quello di sopravvivere, di provare a gestire l’ordinaria amministrazione, senza uno slancio, senza un progetto, senza un sogno.>>

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]
Quotidiano Apuano - vecchio sito