massacarrara
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).

Come muoiono le stelle simili al Sole? Ce lo spiega il GAM (Gruppo Astrofili Massesi) giovedi prossimo alla Villa della Rinchiostra

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Continuano le attività divulgative estive del GAM (Gruppo Astrofili Massesi). Dopo il successo della serata di domenica scorsa in Piazza Bad Kissingen, dove alcune centinaia di curiosi, appassionati, turisti italiani e stranieri han rascorso piacevolmente un paio d'ore ad osservare al telescopio Luna, Saturno, stelle doppie, ammassi globulari, nebulose, ed a riconoscere le costellazioni coi loro miti ancestrali, giovedì 14 c'è un nuovo appuntamento con l'astronomia e la cultura scientifica.

Entrambe le iniziative sono offerte gratuitamente dal GAM, e rientrano nel programma 100 notti  d'estate coordinato dall'Assessorato alla Cultura del comune di Massa. L'appuntamento di questo giovedì, ore 21.15, è nel giardino della Villa della Rinchiostra, luogo già di per sè magico. Protagonista l'astronomo Pier Giorgio Prada-Moroni, del'Università di Pisa. Nell'ambito dei 6 incontri offerti dal GAM e che realizzano un breve corso teorico/pratico di astronomia, l'astronomo, specialista delle fasi finali della vita delle stelle di tipo solare, illustrerà appunto come una stella simile al Sole, arrivata all'esaurimento, all'interno del nucleo stellare, del "combustibile" che la alimenta, attraversi una fase critica cui segue una "eterna agonia" di centinaia di miliardi di anni sotto forma di una stella compatta (piccola all'incirca come la Terra), calda ed in lentissimo raffreddamento. Titolo dell'appuntamento è appunto: "Nane bianche: la fine silenziosa delle stelle di piccola massa". Questo tipo di stelle sono fra gli oggetti più straordinari e spettacolari del cielo, specialmente nella loro prima fase, in cui il materiale perduto dalla stella, dopo che la stessa ha vissuto una breve fase di gigante rossa, si disperde nello spazio in forma di spettacolari nebulose di struttura grossomodo sferica od a anello. Al termine della parte teorica, meteo permettendo, ci sarà l'osservazione al telescopio di alcune nebulose formate da nane bianche, nonchè della Luna, Saturno, stelle doppie, ammassi stellari.

 

Nella foto, il materiale disperso nello spazio da una Nana Bianca nella sua fase iniziale

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]
Quotidiano Apuano - vecchio sito