massacarrara
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Le ferite provocate dall'alluvione in Lunigiana

Ammonimento del Procuratore Capo Dott. Aldo Giubilaro

Ma dove era anche la procura fino adesso?
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

In questi giorni il Capo Procuratore Aldo Giubilaro ha criticato aspramente le scellerate scelte di costruire nel letto del fiume. Giubilaro ha espresso simili preoccupazioni senza usare mezzi termini: “negli anni sono stati fatti degli interventi di natura urbanistica che dire superficiali e scellerati,è tutto sommato poco''.. Il Procuratore  si riferiva nello specifico ad Aulla ma risulta evidente quanto l’ammonimento valga per l’intera provincia. Una provincia che ha fatto dell’abusivismo e della irregolarità un principio da adottare giorno dopo giorno. Le conseguenze di simili scelte sono evidenti e purtroppo lo saranno anche nei prossimi anni. Inutile rimarcarlo. Il rispetto nei confronti della magistratura è profondo ma vale la pena porsi una domanda: solo adesso scoprono le irregolarità e gli abusi fatti al territorio? Non mi riferisco a Giubilaro, non sarebbe umanamente giusto: la sua nomina è recente, agisce in provincia da pochi mesi. Rivolgo volentieri invece il quesito ai suoi predecessori. Dove eravate? Gli esposti e segnalazioni non sono di certo mancate in questi anni. La fiducia verso i politici sta calando a picco per la loro inerzia e in taluni casi corruzione. Rimane una speranza nella magistratura, molte volte però partecipe di errori gravi, e nelle forze dell’ordine. Speriamo di non rimanere delusi.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]
Quotidiano Apuano - vecchio sito