massacarrara
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
CRISI TURISMO IN PROVINCIA. LE PROPOSTE DELL' IDV MASSA CARRARA

"Un volano per rilancio economico, ambientale e occupazionale ancora sottovalutato"

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

C’è un settore della nostra economia cui i giovani e le loro famiglie credono (basti andare a vedere le iscrizioni all'istituto alberghiero). È un settore che difficilmente assurge agli onori della cronaca per richiesta di cassa integrazione o mobilità, è un settore che chiede investimenti e servizi, chiede raccolta differenziata, chiede aria e acqua pulita, chiede fognature, depuratori e giardini, chiede iniziative culturali e una forte progettualità. Insomma, una città accogliente in tutto e per tutto, pari ad altre realtà limitrofe come Sarzana, Pietrasanta, Viareggio, Torre del Lago. Questo settore si chiama turismo, un settore che garantisce reddito a oltre 4000 persone ed è pronto (se incentivato) a creare altri 2000 posti di lavoro. Purtroppo, invece, i nostri amministratori guardano al settore con sufficienza e distanza, senza quindi coglierne l’esatta potenzialità. Il confronto organizzato sul tema dal Pd di Montignoso qualche tempo fa ha dimostrato quanto sia grande la distanza di idee e progetti per il futuro dell’area di costa tra il territorio apuano e, per esempio, una città come Forte dei Marmi, che guarda anche all’area apuana come risorsa fondamentale (mare, monti marmo, cultura). Nella nostra provincia, invece, gli amministratori guardano con distacco e sufficienza al turismo: uno (Zubbani a Carrara) è tutto preso dalla portualità, l’altro (Pucci a Massa) di fatto sminuisce le potenzialità che il turismo offre e può offrire. Questo è un atteggiamento che non ci possiamo più permette poiché, come afferma giustamente il Presidente della Camera di Commercio Ricci, “in questo territorio un’altra Dalmine o un’altra Eaton non ne verranno più”. Per rilanciare l’economia del nostro territorio, dunque, è imprescindibile puntare con decisione sul turismo. Noi dell’Italia dei Valori siamo infatti convinti che, seppur nella logica di una convivenza con l’economia della zona industriale, che la politica riservi al turismo un ruolo molto più importante rispetto a quanto finora è stato fatto. È tempo che siano rivalutate e considerate le associazioni del settore  con loro, tutta l’imprenditoria che opera nel turismo, compresa una forza lavoro (cuochi, camerieri, bagnini) che con la loro professionalità aiutano a mantenere alta l’offerta complessiva. Allo stesso modo è necessario differenziare l’offerta e rilanciare tutte le potenzialità del territorio (che non è solo mare), dai borghi della Lunigiana all’agri-turismo, dalla montagna alle terme (Villa Massoni e S. Carlo potrebbero essere un fiore all’occhiello del turismo termale non soltanto apuano), dal Parco delle Apuane alle immense potenzialità del marmo, in un quadro di valorizzazione ambientale. Insomma, immaginare un’offerta turistica diversificata e integrata può davvero essere il volano per il rilancio economico, ambientale e occupazionale di tutta la provincia di Massa Carrara.

 

Idv Massa Carrara

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]
Quotidiano Apuano - vecchio sito