massacarrara
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
L'intervento di Venturi (Confindustria Massa Carrara)

"Bene il tavolo regionale, ora certezze su bonifiche della zona industriale e opere pubbliche"

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Massa Carrara, 26 marzo 2021 - “E’ una buona notizia e quindi va ringraziato il consigliere Giacomo Bugliani perché ha ascoltato le nostre richieste e quelle di tutto il mondo produttivo e sindacale di Massa Carrara traducendole in un atto positivo come l’istituzione di un tavolo regionale a Firenze sulla nostra provincia”, così il presidente degli industriali di Massa Carrara, Mattei Venturi.

 

“Il segnale è positivo - continua Venturi - ma ora va tradotto in scelte concrete passando dalle affermazioni di buona volontà a azioni vere e misurabili. Di buone intenzioni è lastricata la strada che sappiamo tutti dove porta, quindi mi auguro che ora si passi dalle parole ai fatti. Tradotto significa: risorse, progetti e tempi certi.  Da troppo tempo la nostra comunità attende risposte - continua -  penso alle bonifiche della zona industriale, alle opere pubbliche come la Pontremolese, che sembra una chimera inarrivabile, alla linea veloce lungo la Costa, all’adeguamento del Porto di Marina di Carrara e ai suoi collegamenti stradali e ferroviari, al sistema di depurazione delle acque reflue, per evitare i divieti di balneazione a ogni inizio di stagione turistica, ed  anche alle pastoie burocratiche che stanno portando alla chiusura decine di imprese del lapideo con inevitabile perdita di posti di lavoro. Noi imprese chiediamo solo la sicurezza di poter investire per creare lavoro in una condizione di certezze sia infrastrutturali che amministrative”.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]
Quotidiano Apuano - vecchio sito