massacarrara
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Emergenza Coronavirus

CTT Nord ringrazia gli autisti

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

"CTT Nord ringrazia il proprio personale "per tutto quello che sta facendo al fine di rendere possibile la prosecuzione di un servizio essenziale per il Paese, per la nostra comunità e per i territori in cui opera".  In una nota firmata dal presidente Andrea Zavanella si ribadisce come "l'atteggiamento professionale e l'impegno che sta dimostrando nel garantire il servizio" permetterà all'Italia di poter "tornare alla normalità e costruire un futuro migliore".

 

Per questo l'azinda informa di aver stipulato una polizza assicurativa a favore di tutti i dipendenti nel caso di contagio da Covid-19. Nel dettaglio, la copertura assicurativa prevede: indennità giornaliera pari a 100 al giorno, a partire dall’ottavo giorno di ricovero causato dall'infezione; indennità da convalescenza pari a 3mila euro, corrisposta alla dimissione dall’istituto di cura a seguito di ricovero in terapia intensiva causato dall'infezione; pacchetto di assistenza post ricovero nei 14 giorni successivi per gestire al meglio il recupero della salute e la gestione familiare (ad esempio collaboratrice familiare, baby-sitter, consegna spesa a domicilio, accompagnamento figlio minore a scuola ed altro).

 

"Si tratta di una ulteriore misura, oltre l’innalzamento del valore del buono pasto, per dare un segnale di vicinanza al nostro personale per il lavoro sin qui svolto in condizioni di disagio e difficoltà" conclude Zavanella.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]
Quotidiano Apuano - vecchio sito