massacarrara
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).

Con il Planetario on line, venerdì si svelano i "misteri" delle comete

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

L'appuntamento on line col Planetario di Marina di Carrara, avrà questo venerdì il tema "Rosetta e i misteri (risolti) delle comete: intervista con Marco Fulle (ESA)". Il video, che inizierà ad essere visibile a partire dalle 21 di venerdì sulla pagina Facebook "gam-gruppo astrofili massesi" è una intervista col dott. Marco Fulle dell'osservatorio astronomico di Trieste. Questi è stato uno dei protagonisti scientifici della missione dell'Agenzia Spaziale Europea (ESA) Rosetta, che, dopo un viaggio di 10 anni, ha raggiunto la cometa 67/P Churyumov-Gerasimenko, attorno a cui è restata per oltre due anni. In questo periodo ha mandato oltre 400 mila foto della cometa, e migliaia di altri dati fisici e chimici, mentre la cometa si avvicinava al Sole e poi se ne riallontanava, diventando attiva e "riaquietandosi". Nell'intervista si parlerà delle incredibili scoperte fatte dalla missione, delle prossime missioni spaziali ESA, e delle comete visibili in questo periodo nel cielo. Essendo il dott. Fulle anche un noto vulcanologo, ne abbiamo approfittato per chiedere scherzosamente la sua opinione sulla leggenda metropolitana che il Monte Brugiana sia un antico vulcano.

 

Se non ci saranno novità impreviste, il planetario riprenderà le sue aperture "fisiche" a Marina di Carrara a partire dal prossimo 19 giugno. Si anticipa che a norma dei decreti vigenti, il numero di accessi sarà contingentato e verranno osservate le misure tecnico-igieniche preventive previste per le attività aperte al pubblico.

 

Nella foto: il dott. Fulle nella sua "doppia vita" di vulcanologo, dinanzi al celebre vulcano indonesiano Krakatoa, la cui eruzione del 1883 è stata la più distruttiva dell'ultimo millennio.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]
Quotidiano Apuano - vecchio sito