massacarrara
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Marina di Carrara

Venerdì al Planetario: astronomia e arte a Massa Carrara

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Nell’ambito delle lezioni pubbliche serali del venerdì, il planetario comunale "A. Masani", posto in via Bassagrande 47 a Marina di Carrara, questo venerdì 6 dicembre alle ore 21,15 offre un incontro dal tema affascinante: "Astronomia e arte a Massa e Carrara". Il calendario del planetario prevede già un altro specifico incontro annuale "L'astronomia nell'arte" in cui si affrontano i legami fra arte e astronomia in dipinti, sculture o architetture dall'antichità ai giorni nostri, con opere di Giotto, Van Gogh, Raffaello, Mirò, Munch, templi egizi e altri. Stavolta si andrà a vedere i legami artistico astronomici presenti in zona: dalla meridiana del duomo di Carrara a quella in piazza Aranci a Massa, dalla data scelta per la fondazione di Massa Nuova ad alcuni monumenti realizzati negli ultimi decenni, o al bellissimo portale del Biduino (che potrebbe avere avuto anche la funzione di un medioevale calendario astronomico in pietra). Nel corso dell'incontro sarà possibile scoprire come alcuni dipinti, sculture, edifici presenti nel nostro territorio acquistano maggiore significato se si comprende il simbolismo o la realtà astronomica che essi stessi fissano sulla tela o sul marmo.

 

L'appuntamento, come al solito, si articola in tre parti: dopo lo svolgimento del "tema" della serata, si avrà  una simulazione, sotto la cupola del planetario, dei movimenti del cielo e delle principali costellazioni visibili in questo periodo, per poi terminare, meteorologia permettendo, con l'osservazione diretta all'aperto (grazie anche a potenti telescopi) dei principali oggetti astronomici visibili nel cielo in questo periodo (fra cui il pianeta Venere e la Luna) . Data la limitatezza degli spazi, si suggerisce la segnalazione della propria partecipazione, via sms. whatsapp o telefono (333/1731533), o tramite l'indirizzo mail del planetario stesso: [email protected]

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]
Quotidiano Apuano - vecchio sito