massacarrara
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Morte Raffaele Nizza

L'omaggio di Fabio Evangelisti

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Tu, che faccio fatico a trovare un massese più massese di te

 

Tu, orgoglioso siciliano che ci teneva a ricordare di esser nato a Marsala

 

Tu, felice come un bambino quando al Castello Malaspina il Sindaco Pucci ti consegnò “le chiavi” della città

 

Tu, come pochi, amante di Napoli e della sua cultura

 

Tu, sempre elegante e ricercato come un Dandy inglese

 

Tu, che alle cene del Rusco&Foghje ci cantavi Malafemmina e Rose Rosse

 

Tu, solare pure a sviluppare una foto in camera oscura

 

Tu, che nella notte “davi del tu” ai vip (o presunti tali) della Versilia Anni Ruggenti e con la stessa amabilità prendevi il caffè, la mattina dopo, con lo spazzino di piazza Aranci

 

Tu, che un tuo scatto valeva una notizia per La Nazione

 

Tu, che non saltavi un evento e sorridevi anche quando t’incazzavi

 

Tu, che nella bacheca di fianco al negozio, sotto Le Logge, c’era spazio per tutti: la Miss, il calciatore e lo scappato di casa

 

Tu, che non mancavi una volta di raccomandare saluta ‘accasa, saluta ‘ammamma, saluta ‘appapà

 

Tu, che eri Grande pur non essendo Alto, al pari di un certo Napoleone (e ridevi)

 

Tu, che hai saputo trasmettere ai figli (e non soltanto a loro) l’arte, la magia e la passione per una macchina fotografica

 

Tu, che con la Vespa o la 500 eri un pericolo pubblico

 

Tu, Maestro, che ogni volta mi ricordava:
«A vita è na brioche
N'araput e cosc'
Na trasut e pesc'
A panz che cresc'
O figl che nasc'
Na chiusura e casc'
E tutt fernesc'...»

 

Tu, che da Arpagaus avevamo ancora un aperitivo da prendere

 

Tu, Rafae’, questa a noi proprio non ce l’avevi a fa’

 

 

Fabio Evangelisti

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]
Quotidiano Apuano - vecchio sito