massacarrara
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Montignoso

Aiazzi: "Il parco dimenticato in località Bastione"

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Inaugurato in pompa magna dall’allora sindaco Binaglia, il piccolo parco pubblico in località Bastione, alle Capanne, da tempo langue esanime e non riceve più le visite di bambini desiderosi di giocare e di nonni che con la coda dell’occhio li sorvegliano mentre leggono il giornale. Su questo giardino è ormi caduto un inverno perenne, proprio come nella favola di Oscar Wilde. Eh sì perché i giochi da tempo non ricevono manutenzione e non si trovano in condizioni di sicurezza; la recinzione oramai non fa più il suo dovere perché è ammalorata in molti punti e la panchina è distrutta. Lungo l’antico bastione in pietra che delimitava il corso del Pannosa, i murales sonoormai sbiaditi: forse non hanno più la compagnia di risate e sollazzi infantili. I cancelli sono rotti e un brutto tavolaccio si vergogna quando accoglie gli stanchi pellegrini francigeni che cercano ombra o si fermano per riposarsi. E che dire della vicina “casetta del latte”? Visse breve vita ed ora è ricettacolo di spazzatura e avanzi di vecchi bivacchi. Il tutto ad un passo dal piccolo slargo che ospita il monumento in ricordo delle vittime civili della seconda guerra mondiale che di certo non meritano un simile contorno. Che la fontanella del parco torni a versare acqua fresca per dissetare bambini festanti, in attesa di una nuova primavera per l’unico parco delle Capanne. Chiediamo all’Amministrazione, fin’ora assente, di intervenire il prima possibile affinché vengano ripristinate le “buone” condizioni  del parco,  dimostrando un minimo di interesse per il centro della città che fino ad adesso è mancato.

 

 

Fratelli d’Italia Montignoso

Manuela Aiazzi

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]
Quotidiano Apuano - vecchio sito