massacarrara
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).

Mercati Azionari: commento di pre-apertura del 13.09.2013

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Le borse mondiali stanno concludendo una settimana all’insegna del rialzo. Il FTSE MIB e il DOW hanno riconquistato rispettivamente i 17.000 e 15.000 di indice. Non contenti sono andati ben oltre,  promettendo nuovi allunghi. Conseguentemente, monitorare le giornate di storno per entrare. Tutto ad una tratto le news targate Siria si sono dissipate al vento e al riguardo non avevamo dubbi. I bancari e Fiat stanno trainando il listino. MPS, il carrozzone politico di turno, rimane interessante, per il momento, solo da un punto di vista speculativo. BPM, viceversa, è interessante grazie al piano di trasformazione in Spa, oramai alle porte di essere approvato nel prossimo CdA indetto per il mese di ottobre. Intesa e Unicredit rappresentano i titoli bancari preferiti dagli analisti italiani ed internazionali. Ricordatevi che i bilanci delle società bancarie sono in grande recupero, in punto di redditività, per il fatto che nei prossimi trimestri dovrebbe attenuarsi, se non ridursi in termini sostanziosi, l’obbligo degli accantonamenti per rischi su crediti. Tutto questo dovrebbe far schizzare verso l’alto il MOL, sostenendo, nel contempo, la ripresa della politica virtuosa della distribuzione dei dividendi. Se prendete, a caso, un risultato di esercizio di un bilancio di un istituto bancario e lo analizzate al netto degli accantonamenti di cui sopra, scoprireste che le banche sono messe molto meglio di quanto si dica in giro…. . Il Nikkei, sta concludendo la giornata delle contrattazioni con segno leggermente positivo + 0.12% dimostrando una forza veramente straordinaria. Il saldo dall’inizio dell’anno ammonta ad oltre il 42%. Il quadro tecnico, per quanto riguarda il FTSE MIB, è impostato al rialzo con possibilità di apertura di posizioni long. Euro/dollaro sostanzialmente stabile. I bassi rendimenti dei U.S. Bonds, potrebbero solleticare qualcuno ad investire nei titoli di Stato Italiani, che offrono rendimenti veramente interessanti. Vedasi, per esempio, BTP 4% scad. 2037 che quota sotto la pari a 88.55. Se tutto questo non succede, è perché le persone che governano e amministrano questo paese sono sostanzialmente di basso profilo.

 

                  

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]
Quotidiano Apuano - vecchio sito