massacarrara
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).

Massa

Ordinanza anti-movida: critiche da Mosti e Alberti

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Si legge nella pagina Facebook del ORDINANZA SINDACALE N. 6 del 15-01-2022:
"Per contrastare situazioni di degrado urbano nelle ore notture e tutelare i cittadini, oltre che garantire il rispetto delle misure sanitarie straordinarie per fermare la diffusione dei contagi, il Sindaco di Massa ha emesso un'ordinanza che limita l'orario di attività dei locali pubblici disponendo la chiusura a mezzanotte. Il provvedimento riguarda titolari e gestori di tutti i locali attivi sul territorio comunale (esercizi di vicinato, esercizi di somministrazione alimenti e bevande ed attività artigianali di alimentare con annesso commercio di cibi e bevande ricadenti nel territorio Comunale di Massa) e dispone la sospensione dell’attività di vendita e di somministrazione con sgombero di tutti gli avventori presenti (sia all’interno del locale che aree esterne) e chiusura dalle ore 24:00 fino alle ore 5:00 del giorno successivo."

http://comune.massa.ms.it/pagina/misure-di-controllo-contro-il-degrado-notturno-disposta-la-chiusura-dei-locali-mezzanotte"
 

Questa ordinanza non va bene, non funziona, penalizza il lavoro e certamente non risolve il problema.

 

L'ordinanza del Sindaco Persiani che impone la chiusura alle ore 24 di tutta una serie di attività commerciali e pubblici esercizi: bar, ristoranti, pizzerie, pub, sembra una dichiarazione di impotenza nel governare gli effetti della mala movida nel centro storico di Massa.
 

 

Perché imporre la chiusura allo scoccare della mezzanotte?
 

Perché 30 giorni?
 

Dopo trenta giorni la problematica sarà sconfitta?
 

No, secondo noi saranno colpiti principalmente i lavoratori e le lavoratrici.
 

Inoltre perché estendere l'ordinanza anche alle attività lontane dal "quadrante" della movida cittadina?

 

Perché non si è voluto affrontare gli effetti della movida con un tavolo permanente di confronto con tutti gli stakeholder parlando e confrontandosi con le associazioni di categoria e il comitato dei residenti del centro storico per promuovere azioni coordinate e condivise di contrasto a comportamenti incivili e violenti?
 

Arriva invece un'ordinanza dall'alto, nella giornata di sabato, dove le spese e gli ordini per il fine settimana sono già stati fatti.
 

L' ordinanza motivata come azione supplementare ad una movida fuori controllo e di restrizioni anti-assembramenti appare una misura zoppa che ripetiamo è penalizzante per un' intera categoria già fortemente penalizzata.
 

In questo kmq di centro cittadino ci sono le sedi della polizia di Stato, dei Carabinieri, della Polizia stradale, della Finanza, della Polizia municipale, è anche con loro che si deve scegliere la modalità di azione per contrastare questi fenomeni preoccupanti
 

Bisogna IMPEDIRE la vendita di alcolici ai minorenni.
 

Deve essere rispettato l’obbligo di esibire il green pass .
 

Far chiudere indistintamente tutto alle 24 per un mese non risolverà nulla.
 

A quell'ora solo le Cenerentole rincaseranno, chi invece vorrà perpetuare comportamenti violenti e incivile troverà il modo per farlo.
 

Questo è uno dei tanti messafgi che abbiamo ricevuto:
 

"Ma com è possibile un ordinanza del genere?
 

Ma qui siamo già a sopravvivere, così ci tagliano le gambe".
 

Su questo c'è da ragionare, e chiediamo al Sindaco di tornare sui suoi passi.

 

Elena Mosti (lista civica)
Stefano Alberti (PD)

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]
Quotidiano Apuano - vecchio sito