massacarrara
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
FENAPI Massa Carrara informa

Assegno unico, partenza rinviata: entrerà a regime da gennaio 2022

Rinviato a gennaio l'assegno unico per i figli: per sei mesi saranno ancora erogati assegni famigliari e bonus bebè
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

La FENAPI di Massa Carrara comunica che l’assegno unico e universale per i figli entrerà a regime da gennaio 2022 rispetto alla data del 1° luglio 2021.

 

L’assegno unico sarà un contributo mensile o un credito d’imposta di cui le famiglie potranno beneficiare per ciascun figlio da 0 fino ai 21 anni di età. In caso di maggiore età potrà essere erogato direttamente ai figli.
 

Sarà di importo fino a 250 euro circa (con una maggiorazione per i disabili).

 

L’ammontare dell’assegno sarà modulato in base all’Isee e diviso in parti uguali tra i genitori. È prevista una maggiorazione a partire dal secondo figlio e un aumento tra il 30% e il 50% in caso di figli disabili.
 

L’assegno andrà a tutte le famiglie, compresi incapienti, autonomi e partite Iva, finora escluse perché gran parte dei sostegni alle famiglie sono legati al contratto di lavoro (dipendente) o a detrazioni (che non si percepiscono con livelli di reddito sotto la no tax area).

 

Per aver diritto all’erogazione dell’assegno unico devono essere rispettati i seguenti requisiti:

 

-l’assegno è riconosciuto a tutti i lavoratori cittadini italiani, titolari di un reddito da lavoro dipendente a tempo indeterminato o determinato, autonomi, o con partita Iva;

 

-l’assegno spetta anche ai genitori single con figli fiscalmente a carico;

 

-per i soggetti cittadini UE o Extra UE è necessario:
avere il permesso di soggiorno (per soggiornanti di lungo periodo o per motivi di lavoro o di ricerca di durata almeno annuale);
versare l’Irpef in Italia; vivere con i figli a carico nel nostro Paese; essere stato o essere residente in Italia per almeno due anni, anche non continuativi, ovvero essere in possesso di un contratto di lavoro a tempo indeterminato o di durata almeno biennale. 

 

Gli interessati possono rivolgersi alle sedi della Fenapi:

CARRARA in Via 7 Luglio,4

MASSA in Via Aurelia Ovest, 139

MONTIGNOSO in Via Roma,9

Centralino telefonico: 0585 74931

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]
Quotidiano Apuano - vecchio sito