massacarrara
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

Politica

Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).
Articoli sulla Politica

PIERI (GRUPPO MISTO VERSO IL PDN) CHIEDE UN OSSERVATORIO SULLA TRANVIA

Immagine articolo - italia domani

Ieri il sindaco Renzi ha annunciato l'avvio dei lavori per le linee 2 e 3 della tranvia previsto tra febbraio e marzo e cosa ancor più importante che i lavori impiegheranno "poco più di tre anni". Pre oggi previsto l'incontro tra le aziende e il "validatore", vale a dire il soggetto tecnico che deve verificare la congruita' economica e progettuale dell'ipotesi su cui si sta lavorando.

BERLUSCONI GIURA: "MAI UNA TRESCA CON UNA DONNA DI SINISTRA"

Immagine articolo - italia domani

Nemmeno una tresca con una donna di sinistra. E' quanto dichiarato dal premier Silvio Berlusconi in collegamento telefonico con Alfonso Signorini, nel corso della quarta puntata del programma 'Kalispera'. Alla domanda di Signorini se in passato, in gioventù, Berlusconi avesse mai avuto anche solo una piccola tresca con una donna di sinistra, il premier ha replicato lapidario: "Mai, posso giurarlo!".

FEDERALISMO, CHITI (PD): "NESSUN DIKTAT DA BOSSI AL PARLAMENTO"

Botta e risposta Pd - Lega sull'approvazione della riforma federale. Al 'timing' di Bossi, replica il vice presidente del Senato Vannino Chiti: "Bossi mette certamente sull'attenti la Lega. E' più che probabile, a giudicare dai suoi diktat, che possa mettere sull'attenti Berlusconi e il governo. Per fortuna dell'Italia non può farlo con il Parlamento". "I tempi di discussione e di approvazione di un provvedimento - aggiunge Chiti - sono fissati in piena autonomia dalle commissioni parlamentari.

GOVERNO, BOSSI: DECISIVA SETTIMANA DAL 17 AL 23 GENNAIO

Immagine articolo - italia domani

La settimana dal 17 al 23 gennaio sarà decisiva per le sorti del governo. Ne è convinto il leader della Lega Umberto Bossi, all'indomani della cena degli 'ossi' a Calalzo di Cadore. "E' oggettivo - ha spiegato - se si vuole andare al voto bisogna fare le cose in quel periodo lì". "Poi - ha continuato - c'e' il problema che il federalismo deve passare e che l'ultimo decreto attuativo va in commissione bicamerale: quindi, se non passa quella roba lì, non possiamo portare il federalismo in Consiglio dei ministri".

APPOGGIO BIPARTISAN AGLI INTERINALI DELL'INPS

Immagine articolo - italia domani

Tutti gli esponenti della Commissione Lavoro in Palazzo Vecchio hanno appoggiato i lavoratori dell' INPS in scadenza di contratto. La Commissione composta dalla presidente Collesei (PD) Bertini (FLI), Pierguidi, Sguanci e Pezza (PD), Cellai (PDL), Grassi (Spini per Firenze) è stata unanime nella decisione. Afferma Collesei :"Per nove di loro l'appalto è finito il 31 di dicembre, per altri venti scadrà il 31 marzo prossimo. Poi anche per loro sarà la fine della loro esigua fonte di reddito:un lavoro part-time, precario che più precario non si può.

SAN LORENZO: SCADONO LE LICENZE, SCATTA L'OPERAZIONE RESTYLING

Immagine articolo - italia domani

"il 2011 e' l'anno nel quale scadono circa il 97% delle licenze di San Lorenzo e quindi si tratta di una grande questione politica da affrontare al tavolo della discussione con gli operatori. Noi vogliamo un mercato di San Lorenzo più bello di come è adesso, più orientato alla qualità e dove si riconosca parte della fiorentinita". Lo ha dichiarato il sindaco di Firenze Matteo Renzi, proponendo un vero e proprio restyling di una delle zone più suggestive della città,dove tuttavia non mancano incuria e problemi.

BATTISTI, PARTITI IN PIAZZA A ROMA PER L'ESTRADIZIONE

Immagine articolo - italia domani

Piazza Navona gremita da un centinaio di persone, tra cui molti esponenti del Pdl, del Movimento per l'Italia, dell'Udc e una delegazione Idv, davanti all'ambasciata del Brasile contro la decisione di Lula di non estradare Battisti. Tanti gli striscioni esposti dai manifestanti, che chiedono "giustizia e non vendetta" e definiscono Lula e Battisti "vigliacchi".

GIANI AL FIANCO DI RENZI SULLA TASSA DI SCOPO

Immagine articolo - italia domani

Giani torna sulla oramai tanto discussa Tassa di scopo oggetto proprio in questi giorni di un acceso dibattito a distanza tra il sindaco Renzi e le categorie di albergatori e industriali da sempre contrari al pagamento dell'obolo. In loro soccorso proprio ieri le parole di Razanelli, capogruppo Lega Nord, che in un comunicato ha invitato il sindaco a non "sparare nel mucchio" contro le associazioni di categoria, aggiungendo "Da 20 anni faccio parte di Confindustria, e posso dire a ragion veduta: magari ci fossero aziende pubbliche così organizzate ed efficaci.

NARDELLA SUI SALDI: "NO ALLA CONCORRENZA SLEALE"

Immagine articolo - italia domani

Prima dell'apertura dei saldi il vicesindaco Nardella scrive alle associazioni di categoria e chiede collaborazione a lottare insieme contro "chi non rispetta le regole e fa concorrenza sleale". Fa poi sapere che la polizia municipale effettuerà controlli a tappetto affinchè venga rispettata la data di avvio del 6 gennaio. Numerose infatti le segnalazioni arrivate agli organi di polizia relative alla violazione della normativa sui saldi invernali da parte degli esercenti.

LETIZIA MORATTI SCRIVE AL CONSOLE BRASILIANO: "SONO INDIGNATA"

Immagine articolo - italia domani

"Ho appreso con profonda amarezza la notizia del diniego da parte del Governo brasiliano dell'estradizione di Cesare Battisti. In qualità di Sindaco di Milano e di cittadino italiano intendo esprimere tutta la mia indignazione per tale decisione". E' quanto si legge nella lettera indirizzata dal Sindaco di Milano, Letizia Moratti, al Console Generale Luiz Henrique da Fonseca del Consolato Generale del Brasile.

RENZI: "IL 2011 PER LE OPERE PUBBLICHE SARA' L'ANNO DELLA SVOLTA"

Immagine articolo - italia domani

Nel 2010 l’amministrazione ha finanziato opere pubbliche per quasi 150 milioni di euro, compreso il mutuo da 35 milioni per il Parco della musica e oltre 33 milioni per la tramvia: i progetti più importanti hanno riguardato gli immobili (209 progetti già approvati su scuole, monumenti, impianti sportivi, mercati e cimiteri, 381 gli interventi in corso), il risanamento stradale e gli interventi per il verde. La cifra degli investimenti per l’anno appena concluso è molto aumentata rispetto agli anni passati.

BERLUSCONI: "NO AL VOTO, PRONTI TRE INTERVENTI BANDIERA"

Immagine articolo - italia domani

Un deciso no all'ipotesi di ritorno alle urne, dettato anche dalla convinzione di avere i numeri parlamentari per proseguire la legislatura e l'annuncio di tre nuovi interventi bandiera con i quali uscire dalla stagnazione economica. Sono questi alcuni dei passaggi affrontati nel corso di un'intervista a Studio Aperto dal premier Silvio Berlusconi.

IDV A BRACCETTO CON LA FIOM: "Sì A SCIOPERO GENERALE E TAVOLO UNITARIO SU FIAT"

Immagine articolo - italia domani

L'Italia dei Valori parteciperà allo sciopero generale della Fiom il 28 gennaio e chiede al governo "un tavolo unitario" su Fiat con i sindacati e la Confindustria, per "non lasciare da soli i sindacati con il manager del Lingotto". Lo ha dichiarato il leader dell'Idv Antonio Di Pietro in una conferenza stampa dopo l'incontro con il segretario generale della Fiom, Maurizio Landini.

EGITTO, STRAGE CRISTIANI: NAPOLITANO AUSPICA INIZIATIVA EUROPEA

Immagine articolo - italia domani

Un appello all'Unione europea affinché adotti posizioni comuni e incisive a tutela della libertà religiosa dopo le stragi di cristiani, da ultima quella della notte di Capodanno ad Alessandri d'Egitto. E' quanto auspica il Capo dello Stato, Giorgio Napolitano. "Io credo che realmente sia giusto chiedere anche che in sede europea il tema rilevante della libertà religiosa sia oggetto di discussione e di iniziativa", ha detto Napolitano a margine di una visita al Pio Monte della Misericordia a Napoli.

MAFIA: LUMIA (PD), RIAPRIRE CASO ACCURSIO MIRAGLIA

Immagine articolo - italia domani

Togliere il segreto di Stato per fare luce su alcuni eccidi mafiosi che hanno inquinato la storia del Paese. "Cosi' come e' stato fatto per la strage di Portella della Ginestra bisogna riaprire il caso di Accursio Miraglia e di tutti coloro che hanno perso la vita nella lotta alla criminalità organizzata senza che abbiano ricevuto giustizia come, ad esempio, Placido Rizzotto e Turiddu Carnevale". Lo afferma il senatore del Pd Giuseppe Lumia, componente della Commissione antimafia, in ricordo del sindacalista della Cgil Accursio Miraglia ucciso dalla mafia il 4 gennaio del 1947.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]
Quotidiano Apuano - vecchio sito