massacarrara
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Marina di Carrara

Venerdì al Planetario: “Il ‘600 e la nascita dell’astronomia moderna”

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Tale secolo segna effettivamente la nascita dell’astronomia moderna, che abbandona per sempre la confusione con l’astrologia, per prendere come sua guida la matematica, la fisica e il metodo scientifico. Basta ricordare alcune date e fatti: nel 1609 Galileo inizia ad usare il telescopio e Keplero promulga le sue due prime leggi sul moto dei pianeti; da lì a poco vengono scoperti gli anelli di Saturno, numerose lune dei pianeti; nel 1676 Roemer misura con buona approssimazione la velocità delle luce; nel 1682 Halley toglie dal mondo della superstizione le comete, dimostrando che anch’esse sono oggetti che ruotano intorno al Sole; in seguito nel 1686 Newton formulerà la legge di gravitazione universale. Dopo questa parte storico/scientifica l’incontro continuerà, come consueto, con una simulazione, sotto la cupola del planetario, dei movimenti del cielo e delle principali costellazioni visibili in questo periodo. Per terminare, meteorologia permettendo, con uno spazio finale dedicato all'osservazione diretta all'aperto (grazie anche a telescopi) dei principali oggetti astronomici visibili nel cielo in questo periodo. In particolare il pianeta Saturno (cui è dedicata, in contemporanea con centinaia di altre località italiane, una serata pubblica osservativa intitolata "Occhi su Saturno") nonché La luna, Venere, Giove. Data la capienza limitata dei locali, si suggerisce la segnalazione della propria partecipazione, via sms o segreteria telefonica (333/1731533), o tramite l’indirizzo planetario@comune.carrara.ms.it

 

 

Nella foto: immagine di Saturno ripresa dal socio GAM Paolo Lazzarotti

Manda i tuoi comunicati stampa a: redazionemassacarrara@ilsitodimassacarrara.it
Quotidiano Apuano - vecchio sito