massacarrara
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Massa

La prevenzione in piazza Aranci: maxi Giornata regionale di prevenzione rischio cardiovascolare, ictus, tumore della mammella.

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

“La prevenzione torna in piazza Aranci: gli specialisti incontrano la popolazione e fanno gli screening (gratuiti) per continuare anche nel 2018 con la prevenzione del rischio cardio vascolare, ictus, tumore al seno e….”. Questo il tema della Giornata di prevenzione regionale che promossa dalla Fraternita di Misericordia “San Francesco” ma soprattutto della onlus sanitaria “Solidarietà è progresso” si terrà sabato 27 gennaio 2018 inizio ore 9 (termine ore 14) in ambulatori appositamente allestiti dall’Area Maxi Emergenze Regionale delle Misericordie della Toscana appunto in Piazza Aranci sotto il coordinamento di Fausto Casotti coordinatore provinciale Misericordie e da Bruno Ciuffi Commissario Fraternita locale. Saranno presenti il sindaco Alessandro Volpi che si è dichiarato soddisfatto per questo evento, il presidente del Consiglio comunale Domenico Ceccotti, Roberto Cocci presidente Federdiabetici Toscana, l’avvocato Alberto Corsinovi presidente della Federazione Regionale delle Misericordie della Toscana. “In pista”, come di consueto, il “battaglione” di volontari della Fraternita coordinati da Annalisa Tamantini. I volontari di “Solidarietà è progresso” coordinati, invece da Francesco Mandorli, vice presidente di “Solidarietà è progresso”. Le visite specialistiche ed i vari test, come dicevamo, sono gratuite ma attenzione data l’affluenza prevista i biglietti per le visite saranno consegnati fino alle 11. Da sottolineare che l’attività degli specialisti di “Solidarietà è progresso” come l’attività della Misericordia è completamente gratuita, nulla è dato a questi professionisti o ai volontari sempre presenti alle numerose giornate di prevenzione. Questo, infatti, è il vero senso e significato del volontariato: contribuire, senza sostituirsi a nessuno, di fare prevenzione a titolo gratuito e soprattutto spesso, come infatti anche nel trascorsi 2017 hanno fatto “Solidarietà è progresso” e la Misericordia. Numerosi i patrocini di Istituzioni, Enti e Società scientifiche in particolare quello della FIMMG la Federazione dei Medici di Medicina Generale, dell’Asl nordovest; del 118 apuano, della Federazione Regionale degli Ordini dei Medici, Chirurghi ed Odontoiatri Regione Toscana. L’evento ha la collaborazione ed il patrocinio del 118 di Massa Carrara , dell’Associazione per la lotta all’ictus: A.L.I.Ce. di Massa-Carrara e di Pistoia e del Collegio apuano degli Infermieri Ipasvi. Ideatore della Giornata , direttore sanitario della stessa e responsabile scientifico dell’evento, la dottoressa Maria Laura Valcelli medico del 118 e referente per la formazione del personale medico dello stesso 118. La dottoressa, come è noto, è organizzatrice di eventi anche di livello nazionale. Il 17 marzo a Pistoia è componente la segreteria scientifica del convegno nazionale:” Le malattie vascolari in neurologia”, dove saranno presenti i gotha della sanità eed i più grandi specialisti del settore. Ecco cosa si farà in piazza Aranci il 27 prossimo: consulto neurologico e valutazione del profilo del rischio cerebro vascolare: prevenzione ictus e doppler carotidi; consulto senologico: prevenzione tumore al seno; elettrocardiogramma e refertazione; consulto nefrologico, internistico, tossicologico; consulto fisiatrico e valutazione posturale; consulto nutrizionale; valutazione massa magra e grassa; pulsossimetria; consulto psicologico; test udito e vista; rilievo glicemia e peso, altezza, circonferenza e pressione arteriosa. Previsto incontro con un Medico di Medicina Generale e con un Farmacista per i vari consigli che queste due figure professionali possono dare all’utenza. Di nuovo screening gratuiti per “continuare anche nel 2018 con la prevenzione del rischio cardio vascolare, ictus , tumore al seno” e “continuare anche nel 2018 con la prevenzione cardio vascolare, ictus, malattie metaboliche ed altro”, così si intitola la giornata di prevenzione che si terrà questa volta nella grande e centralissima piazza Aranci. Lorenzetti: “Volentieri sia come Provincia che come Amministrazione comunale di Montignoso abbiamo patrocinato anche questo evento che si aggiunge a quello di molti Enti e Società scientifiche varie e soprattutto, di Anci regionale, Asl, il 118 apuano, la Federazione provinciale dei Medici di Medicina Generale: Fimmg; la Federazione regionale degli ordine dei Medici, Chirurghi ed Odontoiatri della Toscana. Questa volta molti di più saranno gli ambulatori e gli specialisti presenti. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità essere in salute non significa semplicemente non avere a che fare con malattie o infermità. Nella sua definizione la salute è uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale. I farmaci e le terapie messe a disposizione dalla medicina non sono gli unici strumenti a disposizione per raggiungere questo stato di benessere generale. Arma fondamentale è la prevenzione e fare prevenzione significa adottare strategie per evitare la comparsa di una malattia o a limitarne gravità e peggioramento. In particolare, la prevenzione primaria permette di ridurre il rischio di sviluppare delle malattie eliminando i fattori alla loro base. La prevenzione secondaria permette invece di identificarle precocemente, in modo da poter intervenire quanto è più facilmente trattabile e le probabilità di guarigione sono più elevate. Infine, la prevenzione terziaria consente di gestire al meglio i sintomi delle malattie croniche e contrastare la comparsa di complicazioni. Alla luce di tutto questo importanti queste giornate che non vogliono sostituirsi a nessuno ma sono, anzi, di grande ausilio. Come registrato in precedenza sicuramente sarà sensibile l’affluenza di chi desidera farsi visitare. Ricordo che a Montignoso in occasione di ben tre giornata di prevenzione diverse centinaia sono le persone che si sono fatte visitare . Come ho già avuto modo di sottolineare credo da un lato sia positivo e da un altro negativo perchè se oggi tante persone così hanno necessità delle prestazioni gratuite significa che esiste un 'problema generale' di sanità e purtroppo lo riscontro quotidianamente molte sono le persone che non hanno soldi per pagare il tiket e non fanno visite, esami, quindi grazie all’impegno di chi organizza questi eventi molti hanno la possibilità di godere di visite specialiste gratuite. Auspico che Giornate di questo tipo saranno ripetute anche a Montignoso”.

 

Associazione Solidarietà è progresso

 

Nelle foto: Gianni Lorenzetti

Manda i tuoi comunicati stampa a: redazionemassacarrara@ilsitodimassacarrara.it
Quotidiano Apuano - vecchio sito