massacarrara
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Marina di Carrara

Venerdì al Planetario: il cielo dei Pellerossa

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Questo venerdì, 18 gennaio alle ore 21,15 l'appuntamento presso il planetario comunale "Alberto Masani" di Marina di Carrara partirà da un tema poco conosciuto "L'astronomia dei nativi americani". Si parlerà infatti dell'astronomia delle antiche popolazioni americane, in modo particolare delle tribù che conosciamo col nome generico di "pellerossa", ma con qualche accenno anche ad altre culture quali eschimesi, popolazioni del centro e sud America, o delle Hawaii. Per restare agli indiani d'America, anche chi li conosca solo attraverso fumetti o film, sa del loro contare i mesi contando "le lune", o i miti che riguardano Manitu, i pascoli del cielo ecc. Durante l'incontro verranno presentate alcune leggende dei popoli americani, prima di Colombo e della conquista del loro continente da parte delle potenze europee, come pure di alcune loro conoscenze o costruzioni astronomiche. Meteorologia permettendo la serata si concluderà con l'osservazione delle costellazioni di cui si è parlato, e con l'osservazione al telescopio della Luna (uno degli oggetti celesti più presente nelle leggende del continente americano). Ricordiamo che il planetario è ospitato presso uno dei locali delle scuole elementari del Paradiso A, in via Bassagrande. Per ulteriori informazioni, nonché per segnalare la propria partecipazione ai fini della migliore gestione della serata, si ricordano i recapiti: telefono, sms e/o whatsapp 333/1731533, e la mail planetario@comune.carrara.ms.it 

 

Nell'immagine in alto: un esempio della non sempre facile convivenza di antico e moderno nell'astronomia americana. Nell'immagine si vede il TMT (Thirty Meter Telescope, ovvero telescopio da 30 metri di diametro). La costruzione sul più alto vulcano (attualmente inattivo) delle Hawaii (il Mauna Kea) di quello che diverrà il più grande telescopio del mondo, è stata per anni ostacolata dai nativi hawaiani che vedono il quel monte la casa natale dei loro spiriti. Solo da poco la cosa sembra essersi risolta consensualmente, per cui l'osservatorio dovrebbe essere terminato in brave tempo e permettere, in certi campi, risultati migliori o paragonabili a quelli del telescopio spaziale Hubble.

Manda i tuoi comunicati stampa a: redazionemassacarrara@ilsitodimassacarrara.it
Quotidiano Apuano - vecchio sito