massacarrara
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Marina di Carrara

Venerdì al Planetario: le cosmologie alternative

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

La quasi totalità dei cosmologi, e degli astronomi, è attualmente convinta che la spiegazione più plausibile di quel che vediamo nel nostro Universo (al di là della possibilità che ne possano esistere altri, ipotesi sorta e cresciuta negli ultimi anni, ma al momento indimostrabile) trovi un suo cardine essenziale nella cosiddetta "Teoria del Big Bang". Esistono però alcune osservazioni (non pienamente spiegate né dai favorevoli né dai contrari) in cui sembrerebbero emergere lacune della teoria e/o la necessità di adeguarla o di formularne una nuova molto diversa. Pur con i limiti di un incontro divulgativo (come sono quelli del planetario) questo venerdì 13 aprile, alle ore 21,15, presso il planetario comunale "A. Masani" di via Bassagrande a Marina di Carrara, verranno presentate queste teorie cosmologiche alternative, in modo da dare una più completa conoscenza di come proceda la scienza: partire dall'osservazione di fatti, elaborarne una ipotesi che li spieghi e li tenga tutti assieme coerentemente, verificare la teoria con osservazioni che corroborino la validità della spiegazione data, pronti a rivoluzionarla qualora anche un solo fatto ne mini la validità e credibilità scientifica. Terminata la parte teorica si passerà alla simulazione, sotto la cupola del planetario, dei movimenti del cielo e le principali costellazioni visibili in questo periodo. Per finire, meteo permettendo, con uno spazio finale dedicato all'osservazione diretta all'aperto (grazie anche a telescopi) dei principali oggetti astronomici visibili nel cielo in questo periodo (fra cui Giove). Data la capienza limitata dei locali, si suggerisce la segnalazione della propria partecipazione, via sms o telefonata (333/1731533), o tramite l’indirizzo planetario@comune.carrara.ms.it

Manda i tuoi comunicati stampa a: redazionemassacarrara@ilsitodimassacarrara.it
Quotidiano Apuano - vecchio sito