massacarrara
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Carrara

Sostenibilità e rifiuti zero: l’Amministrazione comunale ne ha parlato nel corso di un incontro con Rossano Ercolini e Paul Connett.

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Rossano Ercolini ha vinto nel 2013 il «Goldman Environmental Prize», il cosiddetto Nobel per l’ambiente, a seguito del suo impegno nell’attività di sensibilizzazione sui pericoli dell’incenerimento. E’ responsabile del Progetto “Passi concreti verso Rifiuti Zero” ed è il coordinatore del Centro di Ricerca Rifiuti Zero. Si occupa attivamente di gestione dei rifiuti da 34 anni. Ha fatto parte di vari gruppi tecnici istituiti da Comuni ed enti. Il movimento nazionale Rifiuti Zero, attraverso il coinvolgimento di più di duecento fra piccole e grandi comunità, sta trasformando il sistema dei rifiuti del nostro paese.  Ercolini sta presentando il suo progetto ai Comuni italiani e l’Amministrazione di Carrara lo ha invitato per parlare di questa strategia internazionale che mira all’azzeramento dei rifiuti entro il 2025. Ercolini era accompagnato da Paul Connett, scienziato statunitense, professore di chimica e tossicologia, attivista ambientale tra i fondatori della strategia Rifiuti Zero. Connett si è opposto all'incenerimento come metodo di gestione dei rifiuti solidi urbani, basandosi sull'analisi chimica dei sottoprodotti del processo. E’ Presidente del Comitato scientifico della commissione Rifiuti Zero di Capannori, il primo Comune italiano ad adottare questo metodo di gestione del servizio. Ercolini e Connett hanno incontrato il Presidente del Consiglio comunale di Carrara e gli Assessori all’Ambiente e alle Attività produttive con i quali hanno parlato di questo progetto, verso il quale l’Amministrazione comunale ha manifestato da tempo grande interesse. Da anni seguiamo con grande attenzione l’evolversi del ‘’movimento rifiuti zero’’, è il commento del Presidente del Consiglio, promuovendo l’adozione delle buone pratiche attraverso conferenze, seminari e esercitando pressioni sulle Istituzioni. In tal senso avevamo proposto nel 2014 alla precedente Amministrazione la costituzione di un Osservatorio per monitorare le criticità e le soluzioni per rendere le politiche di gestione dei rifiuti efficaci, partecipate e verificabili in termini di risultati raggiunti.  Con una Delibera del Consiglio comunale era stato approvato l’Osservatorio che però non era mai stato realmente operativo.  L’auspicio è adesso quello di arrivare ad intraprendere concretamente il percorso individuato dalla ‘’strategia rifiuti zero’’ che rappresenta un approccio virtuoso alla problematiche legate alla riduzione e raccolta dei rifiuti con conseguenti concreti benefici in termini ambientali e economici per tutti i cittadini.  Questo incontro è stato solo il primo di una serie che verranno organizzati con cadenza fissa, dal momento che l’Amministrazione intende dare una reale operatività all’Osservatorio e, quindi, ad adottare anche a Carrara la strategia Rifiuti zero, che segna una vera rivoluzione in questo campo, dato che il rifiuto in natura non esiste e quello che oggi viene considerato rifiuto, rappresenta invece una risorsa da sfruttare al meglio.

 

Comune di Carrara

Manda i tuoi comunicati stampa a: redazionemassacarrara@ilsitodimassacarrara.it
Quotidiano Apuano - vecchio sito